Annullato il carnevale di Rio de Janeiro per l’emergenza coronavirus. In Cina massima allerta per il Capodanno lunare.

RIO DE JANEIRO (BRASILE) – Annullato il carnevale di Rio de Janeiro per l’emergenza coronavirus. L’annuncio è stato dato dal sindaco della città brasiliana che, dopo averlo rinviato a luglio, ha deciso di fare un passo indietro e cancellare definitivamente la manifestazione.

E’ impossibile organizzarlo – le parole del primo cittadino, riportate da La Repubblicasoprattutto durante le vaccinazioni contro il Covid“. L’appuntamento, quindi, rimandato al 2022 con la speranza di poter ritornare alla normalità e accogliere tutte le persone.

In Cina timori per il Capodanno lunare

Anche in Cina ci sono timori per il Capodanno lunare. L’appuntamento è fissato il 12 febbraio. I numeri sono in aumento in tutto il Paese e non è esclusa la possibilità di un rinvio per evitare una ripresa dell’epidemia.

Nessuna decisione è ancora stata presa. Sono in corso tutte le valutazioni del caso per valutare come muoversi. I timori sono soprattutto per lo spostamento di centinaia di milioni cinesi che lasciano le grandi città per tornare nei centri di provincia. Alto il rischio di una ripartenza dei contagi e si valuta la possibilità di mettere un limite agli spostamenti per consentire un controllo maggiore della situazione.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Coronavirus
Coronavirus

Dalla Francia alla Gran Bretagna, l’incubo di nuovi lockdown

Numeri in crescita anche in Europa. La tanto attesa terza ondata sembra essere ormai alle porte e non si escludono dei nuovi lockdown per fermare la curva.

Francia e Gran Bretagna sembrano essere le zone più colpite, ma anche la Germania continua ad avere numeri alti e una situazione abbastanza critica. Per quanto riguarda l’Italia, invece, i dati confermano un raffreddamento della curva. Un quadro leggermente migliore rispetto ai Paesi confinanti e non, ma l’attenzione resta alta per evitare una nuova crescita di numeri.


23 gennaio 1994, il fallito attentato della mafia allo Stadio Olimpico di Roma

Nicola Zingaretti indagato per abuso d’ufficio