Coronavirus, autorizzati in Italia gli antimalarici e i farmaci anti-Aids

Coronavirus, autorizzati in Italia gli antimalarici e i farmaci anti-Aids

Gli antimalarici e i farmaci anti-Aids sono stati autorizzati in Italia contro il coronavirus. I farmaci li passerà il Sistema nazionale sanitario.

ROMA – Nuovo passo in avanti per cercare di fermare la pandemia. Sono stati autorizzati dall’Aifa gli antimalarici e i farmaci anti-Aids contro il coronavirus. I farmaci a base di clorochina e idrossiclorochina saranno passati dal Sistema nazionale sanitario e dovranno essere usati per il trattamento dei pazienti affetti da infezione da Covid-19.

Si tratta di una notizia importante per quanto riguarda questa lunga battaglia. I medicinali, infatti, sono un’arma in più per cercare di salvare più vite possibili con il numero dei decessi che continua a salire senza sosta.

Gli altri farmaci

L’autorizzazione di questi farmaci è un primo passo visto che in Italia sono diverse le sperimentazioni che sono in corso. Fino a questo momento le uniche risposte positive sono arrivate dal tocilizumab e il remdesivir.

Curiosità anche per capire gli effetti dell’Avigan, il farmaco giapponese che è stato utilizzato in terra nipponica. Le sperimentazioni sono iniziate in Veneto e in Piemonte con l’Aifa che ha dato il via a tutti i controlli per verificare i reali effetti da parte dello stesso medicinale.

Una corsa contro il tempo

E’ una vera e propria corsa contro il tempo per fermare la pandemia. I decessi aumentano di giorno in giorno con medici e infermieri che sono impegnati quotidianamente a salvare vite e sperimentare nuovi farmaci che potrebbero essere la giusta strada per portare i pazienti alla guarigione.

Sono diversi i farmaci al vaglio dell’Aifa che ha iniziato i controlli per accertare gli effetti di questi medicinali. La speranza è quella di trovare il prima possibile una cura visto che per il vaccino ci vogliono ancora diversi mesi.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 27-03-2020

X