Il terzo bollettino medico dello Spallanzani sui casi di coronavirus e l’appello dell’Oms contro le fake news dilaganti sulla rete.

Coronavirus, le autorità provano ad abbassare il livello di allerta. Per quanto riguarda l’Italia, lo Spallanzani ha annunciato di aver isolato il virus e ha diramato il terzo comunicato stampa sulle condizioni dei soggetti contagiati. A livello mondiale l’Oms ha fatto sapere che nella giornata del 2 febbraio non sono stati registrati nuovi casi (di seguito tutti i comunicati stampa dello Spallanzani sul coronavirus).

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Coronavirus, il bollettino medico dello Spallanzani

Nella prima parte del terzo bollettino medico i medici hanno fatto il punto sulle condizioni dei due pazienti cinesi positivi al coronavirus.

In merito ai due cittadini di nazionalità cinese provenienti dalla città di Wuhan positivi al test del nuovo coronavirus, attualmente ricoverati presso l’Istituto Nazionale per le Malattie infettive Lazzaro Spallanzani, si comunica che le loro condizioni cliniche sono in continuo monitoraggio da parte del personale della struttura sanitaria.

Si conferma che i medesimi cittadini cinesi pur mantenendo condizioni cliniche discrete presentano entrambi polmonite virale con interessamento alveolo interstiziale bilaterale”.

Rientrato invece l’allarme per il soggetto di nazionalità rumena: le sue condizioni sono buone e i test sono risultati negativi.

Riguardo al paziente di nazionalità rumena le sue condizioni di salute sono buone. I test per il nuovo coronavirus sono risultati entrambi negativi e il paziente sarà dimesso in data odierna (2 febbraio ndr)”.

“Riguardo alla paziente di nazionalità cinese residente a Frosinone è in buone condizioni di salute, è risultata negativa ad entrambi i test per il nuovo coronavirus e quindi verrà dimessa in data odierna”.

Coronavirus

I pazienti ricoverati e quelli sotto osservazione

Lo Sapllanzani ha poi fatto il punto sui pazienti ricoverati e su quelli attualmente sotto osservazione.

Presso l’Istituto sono ricoverati in questo momento 23 pazienti provenienti da zone della Cina interessate dall’epidemia e tutti loro sono stati sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus, tutt’ora in corso.

Altri 13 pazienti sono stati isolati nel nostro Istituto e dimessi dopo il risultato negativo dei test per la ricerca del nuovo coronavirus. Ne verranno dimessi ulteriori 5 in data odierna”.

Per quanto riguarda le 20 persone, che hanno avuto contatto con la coppia cinese positiva all’infezione da nuovo coronavirus, continuano ad essere osservate presso l’Istituto Spallanzani. Sono tutte in buone condizioni generali e la loro salute non desta preoccupazioni. In caso di evoluzioni del quadro clinico,verranno dati immediati aggiornamenti”.

Oms contro le fake news sul coronavirus

L’Oms intanto ha voluto condannare le false notizie circolate fino a questo momento sul coronavirus. Sono invitate a prendere posizione in questa campagna contro l’allarmismo anche le piattaforme social. A loro spetta il compito di contenere, oscurare o eliminare le fake news.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 03-02-2020


Coronavirus, via libera al rientro a scuola per i ragazzi senza sintomi che sono stati in Cina di recente

Emergenza femminicidi, Conte: “Una strage. L’amore non uccide”