Coronavirus in Italia, il bollettino della Protezione Civile del 6 giugno

Coronavirus in Italia, meno di 300 ricoverati in terapia intensiva

Coronavirus in Italia, il bollettino della Protezione Civile di sabato 6 giugno 2020.

ROMA – E’ stato pubblicato il bollettino della Protezione Civile di sabato 6 giugno sui numeri del coronavirus. Trend in netto calo rispetto a venerdì con il rapporto tra tamponi fatti e malati trovati che è stato pari allo 0,4%, dato minimo da inizio epidemia.

Nessuna vittima in otto regioni: Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Umbria, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Coronavirus in Italia, il bilancio di sabato 6 giugno 2020

270 positivi, 72 decessi e 1.297 guariti in un giorno. Un trend in netto calo rispetto al giorno precedente quando i contagi avevano superato quota 500. La crescita nelle ultime 24 ore è stata pari allo 0,1%.

In leggero calo anche i morti che in un giorno sono stati 72. Una diminuzione destinata a consolidarsi nei prossimi giorni visto che la pressione sui servizi sanitari continua ad essere sempre meno. 23 i pazienti in terapia intensiva in meno rispetto a venerdì. Il numero dei ricoverati è diminuito di 299 unità mentre in isolamento domiciliare è stato registrato un calo di 777 unità.

I guariti nelle ultime 24 ore sono stati 1.297 unità mentre il calo dei malati è stato pari a 1.099 unità. Da segnalare, inoltre, un nuovo aumento dei tamponi (quasi 10mila in più).

Dati Covid 6 giugno
I dati del 6 giugno (fonte foto comunicato stampa)

Coronavirus in Italia, calano i positivi in Lombardia

Calano i positivi in Lombardia (142) nelle ultime 24 ore. Una diminuzione dovuta anche ad un numero inferiore dei tamponi. Nel resto d’Italia i contagi registrati sono stati inferiori alle 50 unità con il Piemonte e il Lazio (per un focolaio al San Raffaele Pisana) che hanno avuto più di 20 casi in un giorno.

Sono quattro le regioni che hanno registrato zero contagi: Basilicata, Molise, Calabria, Campania e la Provincia Autonoma di Bolzano.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

fonte foto copertina comunicato stampa

ultimo aggiornamento: 06-06-2020

X