Coronavirus, la circolare del Viminale sul dpcm del 18 ottobre: “Sindaci possono chiudere piazze e vie della movida”.

ROMA – Coronavirus, la circolare del Viminale sul dpcm del 18 ottobre. Dopo le polemiche nate per la pubblicazione del decreto, il ministero dell’Interno, in un documento, ha precisato le modalità applicative della norma.

Coronavirus, la circolare del Viminale sul dpcm del 18 ottobre

Andiamo a vedere nei dettagli la circolare del Viminale inviata ai prefetti e riportata da La Repubblica. Nel documento sono presenti alcune precisazioni sull’ultimo dpcm firmato dal premier Conte.

La chiusura di piazze e strade della movida

Per quanto riguarda la chiusura di piazze e strade della movida, i sindaci potranno decidere di limitare o vietare l’accesso in alcune zone a rischio assembramenti. Provvedimenti che dovranno essere definiti insieme al comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Sport di squadra e di contatto

Precisazioni anche sugli sport di contatto e di squadra. Sono vietate le partitelle amatoriali e dilettantistiche e gli allenamenti di gruppo. “Per il calcio – si legge nella circolare – l’allenamento potrà essere svolto individualmente con la palla. Le arti marziali con manichini. La danzacon le figure singole“.

Calcio
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/gioco-del-calcio-duello-palla-1350720/

Riunioni e assemblee di condominio

Il dpcm vieta la possibilità di fare riunioni in presenza per quanto riguarda la pubblica amministrazione. Il divieto non è valido nel privato, dove è fortemente sconsigliato di vedersi in presenza. Restano consentite, invece, le riunioni in ambito societario e le assemblee di condominio. Decisione destinata a creare diverse polemiche.

Coronavirus, in arrivo un nuovo dpcm?

Il dpcm del 18 ottobre sembra essere ormai vicino ad essere superato. L’incremento dei contagi registrato negli ultimi giorni potrebbe portare il Governo a introdurre altri restrizioni.

Il lockdown generalizzato continua ad essere un’ipotesi molto remota, ma molto dipenderà dall’andamento delle prossime settimane. E le previsioni non sono positive, visti i numeri registrati nel nostro Paese negli ultimi giorni.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca Viminale

ultimo aggiornamento: 21-10-2020


Coronavirus in Italia, possibile una nuova stretta nel fine settimana

Emergenza coronavirus, torna l’autocertificazione: chi deve usarla, come, quando e dove