Coronavirus in Italia, come ridurre il rischio di contagio sui mezzi pubblici. Alcune semplici regole da seguire per tutelare sé stessi e gli altri.

Ormai da settimane i mezzi pubblici sono al centro di un acceso dibattito che si inserisce nelle riflessioni sull’emergenza coronavirus e sulla ripresa dei contagi in Italia.

Coronavirus
Coronavirus

Il problema trasporto nella nuova fase dell’emergenza

Non è un mistero che sui mezzi pubblici si registrino situazioni critiche, pericolose. Assembramenti difficili da gestire. Tante, troppe persone in pochi metri quadri.

Di fronte all’impossibilità di aumentare i mezzi di trasporto si è pensato di lavorare sull’afflusso disponendo ingressi a scuola dalle nove per gli studenti delle scuole superiori e un rafforzamento dello smart working per i lavoratori.

Detto ciò, le misure ipotizzate non cancelleranno come d’incanto tutti i problemi, quindi è bene tenere a mente alcune semplici regole che possono ridurre anche notevolmente il rischio di contagio sui mezzi di trasporto.

Metropolitana
Metropolitana

Coronavirus, come ridurre il rischio di contagio sui mezzi pubblici

Proviamo allora a ricordare alcune regole da seguire sui mezzi pubblici per ridurre il rischio di contrarre il virus.

Mascherina

Mascherina sempre e comunque. Alla fermata del bus/della metro, sul mezzo di trasporto, fuori. La prima arma contro il Covid-19 è la mascherina indossata nel modo corretto, in modo che copra il naso e la bocca. Già un corretto utilizzo della mascherina abbatte le probabilità di contrarre il virus.

L’igiene delle mani

Prima e dopo aver viaggiato sui mezzi di trasporto è bene igienizzare le mani con il gel che tutti noi ormai portiamo nella borsa o comunque a portata di mano. Visto che la prudenza non p mai troppa, evitate di avvicinare le mani agli occhi o alla bocca, porte di accesso al nostro organismo.

Il distanziamento

È bene rispettare sempre la distanza di almeno un metro dagli altri passeggeri e sedere nei posti indicati. Se non fosse possibile mantenere la distanza si potrebbe valutare di scendere dal mezzo e attendere il successivo. Ovviamente in molti casi non è una soluzione praticabile per motivi di tempo e senza garanzie sul fatto che sul mezzo successivo la situazione sia effettivamente differente.

Come comportarsi in caso di sintomi

Nel caso in cui si avessero sintomi riconducibili al Covid è bene evitare di prendere i mezzi pubblici per tutelare le altre persone.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca motori

ultimo aggiornamento: 19-10-2020


Morto Alfredo Cerruti, autore tv e fondatore degli Squallor

Addio Enzo Mari, noto designer italiano