Coronavirus, in Alto Adige aperti cinema, teatri e ristoranti (fino alle 22).

BOLZANO – Coronavirus, in Alto Adige aperti cinema, teatri e ristoranti (fino alle 22). Il via libera a misure più soft, rispetto a quelle decise dal Governo, è arrivato con l’ordinanza firmata dal presidente della Provincia di Bolzano, Arno Komptascher.

Il numero delle persone positive al Covid – ha detto il politico, riportato dal Corriere della Serastanno rapidamente aumentando. Dobbiamo intervenire subito con misure più incisive per fermare la catena dei contagi e ridurre la pressione su ospedale e strutture sanitarie, cercando comunque di salvaguardare il più possibile scuole e attività economiche“.

Le misure

Si tratta di misure meno restrittive rispetto a quelle decise dal Governo. Confermata la chiusura di palestre e piscine. Ristoranti aperti fino alle 22, bar fino alle 20. Nessuna serrata per teatri e cinema, che potranno continuare la loro attività con un massimo di 200 persone. All’interno non potranno essere distribuiti cibi e bevande.

Introdotto, infine, il coprifuoco dalle 23 alle 5 e confermata l’apertura degli impianti sciistici. “Comportandoci in maniera responsabile – ha detto Kompatscher – possiamo tenere la situazione sotto controllo dal punto di vista sanitario, evitare misure ancora più drastiche e tornare in tempi più rapidi ad una vita il più possibile normale”.

Coronavirus Milano
Coronavirus Milano

Coronavirus in Alto Adige, i numeri

I numeri in Alto Adige sono in aumento, anche se la situazione sembra essere ancora sotto controllo. Le misure meno restrittive sono possibili per l’autonomia prevista per la Provincia di Bolzano. “Di fatto – ha spiegato il presidente Kompatscher – recepiamo gran parte del nuovo Dpcm nazionale con alcuni adattamenti alla realtà locali in virtù dei margini di manovra che ci sono concessi dalla nostra autonomia e dalla legge provinciale sulla fase 2 dello scorso maggio“.

Provvedimenti che potrebbero diventare ancora più restrittivi in caso di aumento dei contagi in tutta la zona nelle prossime settimane.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Alto Adige cinema coronavirus cronaca teatri

ultimo aggiornamento: 26-10-2020


Lillo positivo al Covid-19: “E’ un virus devastante”

Alta tensione in Italia. Scontri a Milano e Torino. Viminale: “Rischio tensioni sociali”