Non si arresta la crescita di contagi e morti da coronavirus nelle Americhe: in Usa oltre 2,3 milioni di casi totali, in Brasile oltre 50 mila morti.

Il coronavirus cresce ancora nel continente americano, anche se la curva è in diminuzione.

I dati degli Stati Uniti

Gli Stati Uniti hanno registrato quasi 800 nuovi decessi per coronavirus nelle ultime 24 ore, e nel periodo sono stati diagnosticati più di 32.000 casi, secondo i dati della Johns Hopkins University. In totale, a ieri sera, risultavano 121.176 morti per Covid-19 e 2.342.739 casi diagnosticati.
In alcuni primi focolai dell’epidemia, come New York, la situazione è migliorata, ma diversi Stati nel sud e nell’ovest del Paese stanno registrando un aumento del numero di casi positivi. Il Texas, che ha iniziato precocemente il suo deconfinamento all’inizio di maggio, ha registrato martedì 5.000 nuove infezioni – un record dall’inizio della pandemia – spingendo il suo governatore repubblicano Greg Abbott a chiedere ai suoi concittadini di rimanere a casa. Quasi la metà dei 50 Stati americani ha registrato un aumento del numero di casi nelle ultime due settimane.

Coronavirus

America Latina, superata quota centomila

Forte impennata nelle ultime 24 ore in America Latina dei morti per la pandemia da coronavirus che hanno raggiunto quota 100.176 (+2.632), per oltre la metà registrati in Brasile. Crescono decisamente anche i contagi, il cui numero è ora di 2.153. 562, con un aumento rispetto a ieri di 62.811 casi.

https://www.youtube.com/watch?v=5W5aktgwKEQ

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
America latina Brasile coronavirus Stati Uniti

ultimo aggiornamento: 24-06-2020


Corruzione, 6 arresti a Roma, uno è dipendente del Comune

18enne si presenta con la pistola all’esame di maturità e minaccia i professori