L'intervista del premier Conte ai microfoni di 'Nbc': le sue parole

Coronavirus, il premier Conte: “Non so quando finirà il lockdown”

Il premier Conte ai microfoni di ‘Nbc’: “Siamo sulla strada giusta. Non posso dire quando finirà il lockdown”.

ROMA – “Non possiamo dire quando finirà il lockdown“. In un’intervista ai microfoni di Nbc il premier Conte ha preferito non sbilanciarsi sulla fine di queste misure restrittive. “Stiamo chiedendo alla nostra gente un grande sacrificio ne sono consapevole – sottolinea il presidente citato da Adnkronos ma è l’unica strada per battere la pandemia. Agli italiani posso dire di rispettare le regole, solo così usciremo dall’emergenza al più presto“.

E sulle decisioni prese precisa: “Siamo stati i primi ad affrontare questa emergenza. Il nostro comitato tecnico scientifico ci ha dato delle indicazioni precise. La risposta non è stata forse perfetta ma abbiamo agito al meglio sulla base della nostra coscienza. Anche se forse la risposta non è stata perfetta. Il nostro modello è stato preso a riferimento dagli altri Stati e riconosciuto dall’Oms. Non posso che essere orgoglioso di servire il mio Paese“.

Il premier Conte sulla collaborazione internazionale

Nell’intervista il primo ministro italiano è ritornato anche sulla collaborazione internazionale: “In questo momento dobbiamo mantenere le misure. Stiamo combattendo un nemico invisibile e serve una cooperazione tra le nostre democrazie“.

Il premier Conte condivide l’appello dell’Onu a mettere fine a tutti i conflitti nel mondo: “E’ strategico terminare le guerre e noi come Italia ci associamo a questo appello. E’ tempo che tutte le parti coinvolte in queste guerre fermino i propri soldati e lottino insieme contro il nemico“.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/)

Sui rapporti con gli Stati Uniti

In conclusione Conte ha parlato del rapporto con gli Stati Uniti: “Noi stiamo soffrendo moltissimo. Diversi italiani hanno perso i propri cari, una sofferenza indescrivibile, un dolore devastante. Il presidente Trump ha dimostrato non solo di essere un nostro alleato ma soprattutto amico. Non posso fare altro che ringraziarlo per il supporto e per la presenza ma anche tutti i cittadini americani“.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

ultimo aggiornamento: 06-04-2020

X