Coronavirus in Italia, il bollettino del 23 ottobre: i nuovi casi superano quota 19.000 a fronte di 182.032 tamponi processati.

Emergenza coronavirus in Italia. Superano quota 19.000 i casi di coronavirus rintracciati nel bollettino del 23 ottobre. È bene come al solito contestualizzare i dati per avere una corretta informazione. Sul dato pesano i contagi in Campania e in Lombardia, che registrano ottomila casi circa. Il secondo fattore da tenere a mente è quello relativo ai tamponi: 182.032, 11.000 in più circa rispetto a quelli processati il giorno precedente.

Coronavirus in Italia, il bollettino del 23 ottobre

Il 23 ottobre l’Italia supera anche la soglia dei 19.000 casi di coronavirus giornalieri, a fronte di 182.000 tamponi processati dalle autorità competenti.

Aumentano di 57 unità i ricoveri nei reparti di terapia intensiva, mentre aumentano in maniera significativa i soggetti ricoverati con sintomi.

Persone che hanno contratto il virus: 484.869 (+19.143)
Deceduti: 37.059 (+91)
Ricoverati con sintomi: 10.549 (+855)
Ricoverati in terapia intensiva: 1.049 (+57)
Attualmente positivi: 186.002 (+16.700)
Guariti/dimessi: 261.808 (+2.352)

Situazione ‘esplosiva’ in Campania e in Lombardia. Milano e Napoli sotto la lente di ingrandimento

Sul bilancio del 23 ottobre pesano i dati della Campania e della Lombardia, che rischiano seriamente di venire travolta da questa nuova ondata di contagi. Va detto che l’analisi sarebbe prematura. Si attendono infatti i risultati delle misure restrittive adottate da De Luca e Fontana nel corso degli ultimi giorni.

Proprio nel pomeriggio del 23 ottobre Vincenzo De Luca ha lanciato l’allarme comunicando di essere intenzionato a chiedere al governo un lockdown nazionale e che comunque in tempi brevi procederà con la chiusura della Campania. Il Presidente della Regione Campania chiede inoltre la mobilità tra le Regioni.

Anche in Regione Lombardia la situazione è quantomeno complicata. Il Presidente Attilio Fontana, che pure si è detto contrario al lockdown nazionale, ha evidenziato una crescita considerevole per quanto riguarda la curva epidemiologica. Nel corso dei prossimi giorni si procederà con una valutazione dei dati per monitorare l’effetto delle misure disposte negli ultimi giorni nella speranza che non si debba procedere con l’adozione di misure ancora più restrittive.

Ulteriori informazioni sul sito del Ministero della Salute.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca News primo piano

ultimo aggiornamento: 24-10-2020


Mara Maionchi positiva al coronavirus. Si teme un focolaio a ‘Italia’s Got Talent’

Guerriglia a Napoli contro le restrizioni di De Luca. Anti-lockdwon in piazza, ‘Dateci i soldi’. La Digos arresta due persone