La lettera del premier Conte all'Unione Europea: il testo

Emergenza coronavirus, il premier Conte: “Usare i coronabond contro la crisi”

La lettera del premier Conte all’Unione Europea: “Usare i coronabond contro la crisi”. Germania e Olanda contrari.

ROMA – In vista del vertice europeo il premier Conte, insieme ad altri otto colleghi, ha inviato una lettera all’Unione Europea per chiedere di “usare i coronabond contro la crisi“. Un’idea condivisa in parte anche dalla presidente della Bce Christine Lagarde che ha aperto a dei coronabond una tantum. Da convincere, però, Germania e Olanda che sin dall’inizio si sono dichiarati contrari a questa ipotesi.

La lettera inviata all’Unione Europea

Nella lettera, firmata anche dal premier Conte e citata dall’Ansa, i leader riconoscono “la gravità della situazione e la necessità di un’ulteriore razione per rafforzare le nostre economie oggi, al fine di metterle nelle migliori condizioni per una rapida ripartenza domani […]“. Secondo il presidente del Consiglio “vi sono le valide ragioni per sostenere i coronabond, poiché tutti stiamo affrontando uno shock simmetrico esogeno, di cui non è responsabile alcun Paese, ma le cui conseguenze negative gravano su tutti […]“.

I fondi raccolti – si legge nel testo – saranno destinati a finanziare i necessari investimenti nei sistemi sanitari e le politiche temporanee volte a proteggere le nostre economie e il nostro modello sociale […]. Dobbiamo dare un chiaro messaggio di voler affrontare tutti assieme questo shock unico per dimostrare ai cittadini la cooperazione determinata e risoluta con la quale l’Unione Europea è impegnata a fornire una risposta efficace ed unitaria“.

Giuseppe Conte videoconferenza
Giuseppe Conte (fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/)

Conte: “La risposta deve essere tempestiva”

Il premier Conte poi sui social ha aggiunto: “L’emergenza che stiamo vivendo non ha confini. A livello europeo bisogna uniformare le prassi sanitarie e soprattutto scambiare informazioni in questo momento dell’epidemia. La risposta deve essere poderosa, coesa e tempestiva“.

L'emergenza che stiamo vivendo non conosce confini. È uno shock senza precedenti che richiede misure eccezionali di…

Pubblicato da Giuseppe Conte su Mercoledì 25 marzo 2020

Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

ultimo aggiornamento: 25-03-2020

X