Coronavirus, M5s contro la Lombardia. Caos alla Camera - VIDEO

Coronavirus, M5s contro la Lombardia. Quasi rissa alla Camera – VIDEO

Informativa di Conte alla Camera, M5s contro la Lombardia, Fico costretto a sospendere la seduta

Scontro alla Camera in occasione dell’informativa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. E a scatenare la bagarre non è stato il premier, bensì Riccardo Ricciardi, in quota Movimento 5 stelle. Il deputato, che ha preso la parola dopo l’intervento del Presidente del Consiglio.

Camera dei deputati
Fonte foto: https://www.facebook.com/Cameradeideputati

Informativa di Conte alla Camera, M5s contro la Lombardia, Fico costretto a sospendere la seduta

Nella prima parte del suo intervento Ricciardi, con tono ironico, ha ripercorso le accuse mosse al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in queste settimane di emergenza coronavirus.

Signor presidente, lei ha sbagliato tutto fin dall’inizio. Doveva tenere aperto tutto. Perché si è rivolto agli scienziati? Perché mettere al primo posto la salute di tutti? E perché con 800 morti ha utilizzato il dpcm, che consente di intervenire immediatamente? […]. È stato chiamato dittatore. La Lega ha parlato di resistenza antifascista […]. Ha fatto addirittura mezz’ora di ritardo nelle conferenze stampa“.

Chi l’attacca propone il modello Lombardia […] la puntualità dell’assessore lombardo Gallera, che ha fatto l’ospedale in Fiera con 21 milioni per 25 pazienti: ecco come sono stati spesi i soldi dei cittadini“. Il deputato pentastellato chiama poi in causa Giorgetti e Formigoni, ma il limite era già stato superato.

I deputati della Lega alzano i toni, volano insulti, gesti di stizza, offese. I leghisti lasciano i banchi, il Presidente Fico prova a ripristinare l’ordine ma è costretto a sospendere la seduta.

Di seguito il video dell’intervento di Ricciardi

Le reazioni

Stando alle notizie emerse e ai retroscena circolati dopo l’episodio, anche alcuni esponenti dei partiti di maggioranza avrebbero preso le distanze dall’intervento del pentastellato, ritenendo inopportuno il riferimento diretto alla questione Lombardia, la Regione che ha pagato e sta pagando il prezzo più alto dell’emergenza.

Ripresi i lavori dopo la sospensione della seduta, diversi esponenti delle forze di opposizione hanno chiesto al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte di prendere le distanze dalle dichiarazioni dell’esponente del Movimento 5 Stelle.

ultimo aggiornamento: 21-05-2020

X