Coronavirus nel mondo. In Germania si va verso una proroga del lockdown. Negli Usa una situazione sempre più critica.

ROMA – L’emergenza coronavirus nel mondo continua ad essere sempre più critica. I contagi sono in aumento e difficilmente ci saranno degli allentamenti prima del mese di marzo.

Coronavirus in Germania, si va verso una proroga del lockdown

La situazione in Germania non è migliorata nonostante il lockdown. Nessuna riapertura, quindi, il 10 gennaio ma molto probabilmente una proroga delle restrizioni (compresa la chiusura della scuola) fino al 31.

Da valutare se si deciderà per una stretta sugli spostamenti oppure no. La cancelliera vorrebbe misure più rigide in questo senso, ma su questo i Lander non sembrano essere molto d’accordo. Per questo non si escludono delle novità nelle prossime ore.

Angela Merkel
Angela Merkel

Coronavirus negli Stati Uniti, Los Angeles: “Le ambulanze selezionino i pazienti”

Situazione molto critica anche a Los Angeles. Come ripotato da La Repubblica, agli operatori delle ambulanze è stata data l’indicazione di non trasportare in ospedale pazienti con poche possibilità di sopravvivere per evitare di portare gli ospedali al collasso.

Una direttiva molto simile a quella di New York nel mese di aprile. Una situazione destinata a migliorare nelle prossime settimane con l’aumento delle persone vaccinate.

Coronavirus nel Regno Unito, restrizioni meno rigide da marzo

Una situazione molto critica anche in Gran Bretagna. Nonostante l’avvio della campagna di vaccinazione, i numeri continuano ad essere molto alti per la variante più contagiosa. Oltre 60mila nuovi casi nel bollettino del 5 gennaio.

Cifre destinate ad essere confermate nelle prossime settimane. Il nuovo lockdown dovrebbe durare fino a metà febbraio per poi iniziare con la riduzione delle restrizioni. Un possibile ritorno ad una certa nomalità potrebbe essere a marzo. Molto dipenderà da come procederà nelle prossime settimane la campagna vaccinale in Gran Bretagna.


Maltempo in Italia, frana colpisce un albergo a Bolzano

E’ morta Tanya Roberts, la Bond Girl al fianco di Roger Moore