Coronavirus, nuova stretta della Sardegna. Chi sbarca deve essere negativo al Covid. Dal 14 obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto (dove non è possibile rispettare la distanza).

In Sardegna cambiano le regole per il coronavirus: alla luce della nuova ordinanza sbarca sull’isola solo chi è negativo al Covid-19. L’ordinanza, valida dal 14 settembre, prevede anche l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto dove non è possibile osservare la distanza di almeno un metro dalle altre persone. L’obbligo è valido per tutta la giornata (h24).

Coronavirus, nuova stretta della Sardegna: tamponi negativi e mascherine

Con la stagione estiva di fatto ormai alle spalle, la Sardegna prova a blindarsi per fronteggiare la diffusione del coronavirus che ha portato l’isola in prima pagina dalla metà del mese di agosto.

La nuova ordinanza della Regione dispone che potrà sbarcare sull’isola solo chi è negativo al coronavirus (con certificazione, ovviamente). Inoltre le autorità dispongono anche l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto.

Coronavirus
Coronavirus

In Sardegna ‘solo i negativi’. Obbligo di mascherina anche all’aperto (dove non è possibile rispettare la distanza)

L’ordinanza ha valore dal 14 settembre e prevede che le persone in arrivo sull’isola presentino una certificazione recente che confermi la negatività al coronavirus. Senza certificazione, le persone si impegnano a sottoporsi al test nelle quarantotto ore successive all’arrivo sull’isola. In attesa dell’esito dell’esame i soggetti dovranno restare in isolamento.

Dal 14 obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto lì dove non è possibile osservare la distanza di sicurezza. L’obbligo vale per l’intero arco della giornata, h24.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus cronaca Sardegna Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 12-09-2020


Coronavirus, i rischi per chi fuma

Pavia, bambina positiva al coronavirus in un asilo. Tutta la classe in quarantena