Coronavirus, in arrivo una nuova stretta da parte del Governo. Regioni e parte della maggioranza in pressing.

ROMA – Coronavirus, pronta una nuova stretta. L’ennesima accelerata dei contagi potrebbe portare l’esecutivo a delle misure restrittive già nelle prossime ore.

Nonostante le intenzioni del premier Conte di aspettare qualche giorno, il pressing di alcuni governatori e del Partito Democratico dovrebbe convincere il presidente del Consiglio a definire un nuovo dpcm entro il weekend. Decisioni definitive attese nelle prossime ore, quando uscirà il nuovo monitoraggio dell’Iss.

Il pressing delle Regioni

Le Regioni (in particolare Lombardia e Campania) sono in pressing per cercare di irrigidire le regole. Una posizione condivisa anche dai ministri Speranza e Franceschini, i primi a chiedere sin da subito delle misure più drastiche.

L’ipotesi più probabile, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, potrebbe essere quella di un coprifuoco (21 o 22) con la chiusura di palestre, piscine, bar, ristoranti e la serrata dei negozi nel fine settimana.

Una linea dura che spaventa, e non poco, il premier Conte. Il rischio di una rivolta sociale è molto alta, tanto che dallo stesso Oms sconsigliano un lockdown generalizzato. “Abbiamo registrato suicidi tra i giovani e più consumo di bevande alcoliche a domicilio – le parole di Ranieri Guerra al Fatto Quotidianodobbiamo salvaguardare la salute psicologica dei cittadini“.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Zingaretti: “Allarme rosso”

A spingere verso misure più restrittive è il Pd. Il segretario Zingaretti ha parlato di allarme rosso. “La battaglia è ancora durissima – ha detto agli esponenti democratici il governatore del Lazio, riportato da La Repubblicaora serve concretezza e serietà. Il livello di stress economico e psicologico è altissimo“.

Lockdown non condiviso da Italia Viva. “Ci sono stati degli errori nella gestione della pandemia – ha attaccato Renzi – chiederemo conto nelle sedi opportune di queste lacune. In questo momento dobbiamo pensare a superare l’emergenza“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirs Giuseppe Conte politica Vincenzo De Luca

ultimo aggiornamento: 23-10-2020


Nunzia de Girolamo positiva al coronavirus. Positivo anche Boccia, è in isolamento

Coronavirus in Calabria, la nuova ordinanza: coprifuoco dalle 24 alle 5 e Dad per medie e superiori