Coronavirus, il report dell’Iss sull’età evolutiva: in crescita l’incidenza negli Under 20.

ROMA – Coronavirus, pubblicato il report dell’Iss sull’età evolutiva. Il focus dell’Istituto Superiore di Sanità ha evidenziato una crescita a partire da fine gennaio dell’incidenza dei casi Covid negli under 20.

Numeri che, come riportato da La Repubblica, hanno superato per la prima volta dall’inizio della pandemia le fasce di popolazione più adulte. L’incidenza tra gennaio e febbraio è intorno ai 150 casi per 100mila abitanti. Il picco è registrato nell’età compresa tra i 13 e i 19 anni (circa 200 casi ogni 100mila abitanti), mentre nei più piccoli è minore.

I dati dell’Iss

Secondo quanto evidenziato da questo focus, i casi registrati tra i giovani non sono particolarmente gravi. Sono pochissimi i positivi con un quadro clinico preoccupante. I casi con sintomi lievi sono circa il 60%, mentre il resto sono pauci sintomatici.

Il picco dei contagi Under 20 (ad oggi) è stato raggiunto a novembre con 106mila casi. A dicembre e gennaio il numero è sceso sotto la soglia dei 61mila, ma è alto il rischio di una crescita a febbraio anche per la presenza delle varianti. Questo trend in discesa fino ai primi giorni del 2021 è stato registrato anche per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi. Il focus sarà approfondito nei prossimi giorni per valutare meglio gli effetti delle varianti.

Coronavirus
Coronavirus

Gli effetti delle varianti

L’aumento registrato tra fine gennaio e inizio febbraio è strettamente legato alle varianti. Sono diversi i casi registrati nelle scuole negli ultimi giorni e non si escludono dei provvedimenti più restrittivi per fermare la crescita della curva.

Nel prossimo dpcm, infatti, il Governo potrebbe inserire l’obbligo della chiusura delle scuole di ogni ordine e grado in zona rossa e in arancione scuro. Indicazioni arrivate dal Comitato tecnico-scientifico al termine di lunghe riunioni per fare il punto della situazione.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 01-03-2021


Chi è Francesco Paolo Figliuolo, nuovo commissario all’emergenza coronavirus

Ferrara, trovati due cadaveri carbonizzati: indagini in corso