Pubblicato il nuovo report sulla mortalità in Italia. Numeri in calo, non ci sono più i picchi dovuti al coronavirus.

ROMA – E’ stato pubblicato il nuovo report sulla mortalità in Italia. I dati del Ministero della Salute confermano un calo rispetto al periodo più grave della pandemia. L’attenzione è stata focalizzata al Nord dove c’è stata una diminuzione del 4% rispetto alla media degli ultimi anni.

Un dato che conferma un Covid-19 meno aggressivo della primavera con i decessi che sembrano essere collegati ad una malattia pregressa con un quadro clinico già compromesso.

Diminuisce il tasso di mortalità in Italia

Il tasso di mortalità in Italia è in netta diminuzione. Per costruire questi dati il ministero della Salute prende in riferimento 19 città capoluogo di provincia con i numeri che vengono presi quotidianamente.

E nel periodo dal 6 maggio al 31 luglio è stata osservato “un trend in diminuzione della mortalità complessiva, che passa da un eccesso significativo pari a +11% a maggio a un valore in linea con le attese nelle prime due settimane di luglio“. Tanto che al Nord il dato ha registrato un -4%.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Coronavirus meno aggressivo?

I dati sembrano confermare le ipotesi avanzate dagli studi di un coronavirus meno aggressivo in questo periodo. L’unico aumento è stato registrato al Centro-Sud. Un incremento che non spaventa gli esperti visto che durante il lockdown le cifre erano rimaste nella media. A pesare anche la crescita dei decessi nella Capitale per il caldo.

Al Nord nelle ultime settimane si è evidenziata una sottomortalità nella classe 65-74 anni che, come scritto da La Repubblica, potrebbe essere attribuita all’effetto harvesting associato al virus. Si tratta di persone positive con patologie pregresse e un quadro clinico ormai compromesso. Una morte alle malattie precedenti e non al Covid-19, individuato come una concausa di questi decessi.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca evidenza tasso mortalità Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 02-09-2020


Coronavirus, Regione Lazio: più della metà dei positivi dalla Sardegna aveva sintomi. Ma non sono stati fermati

Scuola, si rischiano 50.000 cattedre vuote. Resta da sciogliere il nodo dei lavoratori fragili