Emergenza coronavirus, per i fumatori il rischio di finire in terapia intensiva è molto elevato. L’appello dell’Istituto Superiore di Sanità.

Coronavirus, per i fumatori l’allarme è doppio. Come ricordato anche dall’Istituto Superiore di Sanità, fumare fa male, ma ai tempi del COVID-19 può essere doppiamente rischioso.

Il coronavirus è più pericoloso per i fumatori

Gli esperti dell’ISS hanno voluto diramare un appello rivolto ai fumatori, una categoria a rischio in questa emergenza sanitaria da coronavirus. I fumatori abituali, stando ai dati analizzati, rischiano severe complicazioni nel decorso della malattia. Sostanzialmente hanno più probabilità di finire in terapia intensiva rispetto ai non fumatori.

Numeri alla mano, per i fumatori il rischio di avere bisogno del ricovero in terapia intensiva e con ventilazione meccanica è più che raddoppiato.

Sigarette
fonte foto https://www.facebook.com/105takeaway/

L’appello delle autorità sanitarie: smettete di fumare

Anche per i motivi sopra indicati le autorità sanitarie hanno rilanciato la campagna contro il fumo invitando gli italiani a smettere di fumare. E l’emergenza sanitaria legata al coronavirus potrebbe essere una motivazione forte per iniziare un percorso che possa portare ad una vita senza fumo.

Stando ai dati dell’ISS, in Italia abbiamo 11 milioni e mezzo di fumatori circa. Parliamo del 22% circa della popolazione prendendo in considerazione i soggetti di età superiore ai 15 anni.

Ambulanza
Ambulanza

Emergenza coronavirus, un buon momento per smettere di fumare

L’Istituto Superiore di Sanità sostiene che questo potrebbe essere un buon momento per smettere di fumare o quantomeno per iniziare un percorso strutturato. Già dopo poche settimane senza fumo, sottolineano gli esperti, iniziano a migliorare i problemi respiratori e la tosse.

Utilizziamo la necessità di cambiamenti delle abitudini giornaliere, che questa epidemia ci impone, per maturare l’esigenza di abbandonare il consumo dei prodotti del tabacco e di nicotina“, è l’appello dell’ISS.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus


Addio a Michel Roux, una leggenda della cucina internazionale

Coronavirus, la parola ai lettori: diventa protagonista, fai sentire la tua voce