Rocco Casalino in auto-isolamento fiduciario, positivo al coronavirus il suo compagno e convivente. Martedì l’ultimo contatto con il premier Conte.

Il portavoce del Presidente del Consiglio Rocco Casalino si in auto-isolamento fiduciario dopo che il suo compagno è risultato positivo al coronavirus.

L’ultimo contatto con il premier è avvenuto nella giornata di martedì e nel pieno rispetto delle norme anti-contagio, quindi non dovrebbero esserci pericoli per Conte.

Coronavirus, Rocco Casalino in auto-isolamento: positivo il compagno e convivente José Carlos

Così si spiega l’inusuale assenza di Casalino alla conferenza stampa tenuta dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nella giornata del 25 ottobre, quando il premier ha presentato le misure contenute nel nuovo dpcm.

Il portavoce di Conte si trova in auto-isolamento fiduciario per la positività del suo compagno e convivente José Carlos. Il compagno di Casalino fortunatamente è in buone condizioni.

Rocco Casalino
Rocco Casalino

Le condizioni del portavoce del premier

Stando alle informazioni emerse a mezzo stampa, Casilino presenterebbe lievi sintomi e si sarebbe già sottoposto a due tamponi che avrebbero dato esito negativo. Si attendono ulteriori riscontri per fare il punto della situazione sulle condizioni di Casalino.

L’ultimo ‘contatto’ tra il Presidente del Consiglio e Rocco Casalino

L’ultimo contatto tra Casalino e il premier Conte è avvenuto nella giornata di martedì, nel pieno rispetto delle norme vigenti, quindi mascherina e distanziamento. Il Presidente del Consiglio, quindi, non correrebbe rischi.

Le autorità competenti dovrebbero comunque procedere con i controlli del caso per accertarsi che non ci siano altri soggetti positivi nella cerchia di Palazzo Chigi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus politica Rocco Casalino

ultimo aggiornamento: 25-10-2020


Coronavirus, la bozza del nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. No delle Regioni

Coronavirus, positivo il portavoce di Mattarella