Stati Uniti: Cina responsabile della diffusione del coronavirus. Avrebbe nascosto l’emergenza sanitaria per assicurarsi dispositivi medici.

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump non sembra avere dubbi sul fatto che l’emergenza coronavirus sia stata causata dalla Cina. Pechino avrebbe poi provato a nascondere la diffusione del Covid-19 per assicurarsi dispositivi medici per fronteggiare l’emergenza.

Donald Trump senza dubbi, la Cina ha responsabilità

Nonostante lo scetticismo e la prudenza del mondo della scienza, Donald Trump continua ad attaccare senza mezzi termini la Cina. Le autorità cinesi sono ritenute responsabili della diffusione del Coronavirus. Probabilmente per errore.

Penso che i cinesi abbiano fatto un errore: hanno cercato di nasconderlo ma non ci sono riusciti“, ha dichiarato Trump facendo sapere che gli Usa pubblicheranno un dossier a riguardo.

Donald Trump
Donald Trump

I rapporti dei servizi segreti

L’Associated Press sostiene che l’Homeland Security avrebbe le prove secondo cui la Cina avrebbe nascosto in un primo momento la diffusione del coronavirus per accumulare materiale medico e sanitario per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

Le accuse alla Cina arrivano anche dai servizi segreti di Australia, Usa, Gran Bretagna, Nuova Zelanda e Canada. Pechino avrebbe nascosto le prove sul coronavirus. Inoltre avrebbe messo a tacere i testimoni scomodi che sulla rete hanno apertamente attaccato la Cina denunciando il comportamento delle autorità cinesi.

La lista delle accuse in realtà è lunga ma non c’è pieno accordo nel definire se l’epidemia sia iniziata nel famoso laboratorio di Wuhan o al mercato.

Coronavirus, l’attacco di Pompeo alla Cina

In ordine di tempo l’ultimo attacco indirizzato alla Cina lo ha lanciato Pompeo, che ha puntato il dito contro Pechino facendo riferimento anche ai vecchi retaggi ideologici dei regimi comunisti.

ultimo aggiornamento: 04-05-2020


Tensione al governo. E Salvini prova ad approfittarne…

Il messaggio di Mattarella in occasione del 159° anniversario della costituzione dell’Esercito Italiano