Coronavirus: un aiuto da Autocrocetta

Coronavirus: un aiuto da Autocrocetta

L’azienda piemontese in prima linea anche nell’emergenza Covid-19.

In una situazione d’emergenza come quella che stiamo vivendo in questo periodo, diamo evidenza a tutte quella realtà, che fortunatamente sono tante, che contribuiscono in diversi modi ad aiutare gli altri.

Tra queste anche Autocrocetta, da sempre molto sensibile alle tematiche sociali e sempre in prima linea nel momento del bisogno. Anche nel pieno dell’emergenza coronavrus l’azienda torinese ha deciso di fare la sua parte donando migliaia di nylon protettivi coprisedile a Forze dell’Ordine, Municipi, Pubbliche Assistenze, C.R.I dando un contributo concreto in tutto il vasto territorio coperto dalle proprie filiali.

“Siamo sempre molto sensibili ad ogni attività di natura sociale”

Autocrocetta, ha presentato l’iniziativa confermando l’impegno dell’azienda nel sociale e lanciando un appello alle Concessionarie e alle Officine a livello nazionale, chiamate a dare il proprio contributo.

Siamo sempre molto sensibili ad ogni attività di natura sociale, l’intento di questa ultima attività oltre a quello di aiutare fattivamente è anche quello di sensibilizzare le varie Concessionarie/Officine nazionali di fare lo stesso e che diventi di stimolo in tutta la Nazione affinché chi necessiti dei coprisedili li possa richiedere”, ha dichiarato l’azienda. E la speranza è che il suo appello non cada nel vuoto.

ultimo aggiornamento: 09-04-2020

X