Nuovo vertice a Palazzo Chigi sui vaccini. La campagna entrerà nel vivo nei prossimi giorni. Attesa per il piano.

ROMA – Nuovo vertice a Palazzo Chigi sui vaccini. Il ministro Speranza ha riunito la collega Maria Stella Gelmini, il commissario Figliuolo e il capo della Protezione Civile Curcio per fare il punto della situazione. Alla riunione ha preso parte anche il sottosegretario Garofoli vista l’assenza del premier Draghi.

La campagna, come riportato da La Repubblica, dovrebbe entrare nel vivo nei prossimi giorni. Il presidente del Consiglio nella giornata di venerdì 12 marzo dovrebbe presentare il nuovo piano alle Regioni e al resto della maggioranza.

La campagna di vaccinazione pronta ad accelerare

In attesa dell’approvazione e delle consegne di Johnson&Johnson, nei prossimi giorni la campagna di vaccinazione dovrebbe accelerare. Nelle scorse ore sono arrivate più di un milioni di dosi tra Pfizer e AstraZeneca. Un numero di vaccini che dovrebbe consentire di mettere in sicurezza gli over 80, ma anche iniziare subito con le vaccinazioni delle persone estremamente vulnerabili.

Da parte del premier Draghi anche l’indicazioni di aprire le prenotazioni degli over 70. La somministrazione, almeno secondo le ultime indiscazioni, dovrebbe avvenire rigorosamente per età e ordine alfabetico. Un cambio di passo fondamentale per rispettare le tempistiche annunciate dal ministro Speranza.

Vaccino coronavirus
Vaccino coronavirus

Attese 50 milioni di dosi entro aprile

Il cambio di passo definitivo di questa campagna di vaccinazione è atteso nel mese di aprile con l’approvazione del vaccino Johnson&Johnson. Il via libera definitivo è atteso per l’11 marzo, ma le prime dosi in Italia arriveranno nel periodo di Pasqua.

Un aiuto importante in questa lotta contro il Covid soprattutto per il fatto che si tratta di un vaccino da una sola dose. Questo consentirà, se saranno rispettate le consegne, di immunizzare un numero consistente di persone sin dalle prime settimane. Luce in fondo al tunnel che sembra essere davvero più vicina.

TAG:
coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 08-03-2021


Brasile, Lula torna eleggibile: la Corte Suprema annulla le condanne

Von der Leyen contro AstraZeneca: “Devono spiegare dove sono finite le nostre dosi”