Videoconferenza tra Conte e i sindacati per organizzare la ‘fase 2’: “Si tratta di un allentamento, no stravolgimento”.

ROMA – “Dal 4 maggio ci sarà un allenamento delle misure, non uno stravolgimento“. A dirlo, secondo quanto riportato dall’Ansa, è stato il premier Conte nella videoconferenza avuta con i sindacati. “I divieti – ha aggiunto il primo ministro – saranno rivisti ma non in maniera indiscriminata perché sarebbe da irresponsabili. Le regole non salteranno ma le raccomandazioni sarebbero adattate alla nuova fase“.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Il premier Conte ai sindacati: “Ecco cosa riapre il 4 maggio”

Il presidente del Consiglio in questo incontro ha anticipato ai sindacati le intenzioni del Governo sulle riaperture dal 4 maggio: “Potrebbero ripartire i settori manifatturieri e delle costruzioni oltre ad alcuni esercizi commerciali”.

Una linea che il premier Conte ha deciso di condividere in questa videoconferenza con le parti sociali dopo l’incontro avuto con Vittorio Colao. Proprio il presidente della task force nel vertice ha assicurato che la ripartenza dovrebbe riguardare al massimo “2,7 milioni di italiani“. La giornata del primo ministro si concluderà in serata con l’incontro con gli enti locali dove spiegherà nei dettagli la ‘fase 2’ che sarà annunciata in una conferenza stampa tra venerdì 24 e sabato 25.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (fonte foto https://twitter.com/Palazzo_Chigi)

Possibili riaperture da lunedì 27 aprile

Il premier Conte è al lavoro per ultimare il decreto con le prime aperture che potrebbero arrivare già lunedì 27 aprile 2020. L’autorizzazione a riavviare i motori a fine mese dovrebbe essere data a tutte le aziende che sono pronte a rispettare le misure decise dal Governo per questa ‘fase 2’.

Per tutte le altre l’ipotesi di ripartenza sembra slittare almeno di una settimana con alcuni esercizi commerciali che sono pronti a riprendere il loro lavoro dopo quasi due mesi di stop. Si tratta, come detto più volte, di una ripartenza graduale e per questo la situazione sarà valutata settimanalmente.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 22-04-2020


Coronavirus, Salvini annuncia un piano di ricostruzione nazionale

Sondaggi, Lega in calo, si avvicina il Pd. La fiducia nel premier Conte raggiunge il 60 per cento