Corsi di Rally in piemonte: per provare l’ebbrezza della guida estrema

Per gli appassionati di velocità, ma non solo, il rally è uno sport eccezionale. Scopriamo le possibilità per provare con un corso di rally in Piemonte.

Vista la ricchezza di montagne e colline, è quasi inevitabile che il Piemonte abbia un gran numero di appassionati di rally, di gare ed eventi. Non stupisce che il calendario rally piemontese 2017 comprenda ben 32 corse, quasi tre al mese. Ma se per i piloti professionisti o per gli amatori esperti gli impegni sono tanti, questi ci relegano inevitabilmente al ruolo di pubblico. Tuttavia possiamo sopperire con uno dei numerosi corsi di rally che il piemonte ci offre.

Corsi rally in Piemonte: più di quanti pensiamo

Se pensiamo che il rally sia uno sport di nicchia, siamo in errore. Basta vedere il numero di scuole e corsi che ci vengono proposti con una semplice ricerca. Ecco le tre principali che hanno sede in Piemonte, in ordine di apparizione sui motori di ricerca:

Scuola Rally Claudio Vallino, www.scuolarally.it

FR Sport Driving, www.frsportdriving.com

Rally University, www.rallyuniversity.com

Accanto a queste ve ne sono numerose altre che danno appuntamento direttamente sulle piste o che organizzano corsi anche in terra piemontese, per cui la scelta non manca di sicuro. Diverse scuole di rally, per esempio FR sport Driving, si affidano alle auto Suzuki per i loro corsi, vista la lunga tradizione del marchio giapponese in questo tipo di corse.

Una Suzuki Swift impegnata in un rally su asfalto
Una Suzuki Swift impegnata in un rally su asfalto

Come ci si avvicina al rally?

Sempre più scuole, oltre ai corsi veri e propri, offrono anche la possibilità di provare la guida, o la semplice partecipazione da passeggero, in “pacchetti” dedicati. Il modo migliore per sapere se sono disponibili tuttavia è quella di contattare direttamente la scuola che abbiamo scelto. Non tutte infatti li pubblicizzano sul loro sito.
Una volta provato, un altro passaggio fondamentale è scegliere la nostra “carriera”, fra pilota (driver) e navigatore (co-driver), e seguire un corso di rally vero e proprio. In questo caso però teniamo conto che conseguire una licenza non è una passeggiata anzi, per alcuni aspetti è complesso come ottenere una patente di guida.
Per tutte le informazioni, anche burocratiche, di solito le scuole di rally offrono, insieme ai corsi certificati, anche l’assistenza del caso. Altrimenti, se vogliamo informarci prima, possiamo consultare il nuovo sito di Aci Sport, in cui alla sezione Federazione possiamo accedere a tutte le informazioni necessarie, divise anche per categoria, oppure prendere direttamente contatto con la scuola federale.

Le strade piemontesi si prestano molto bene per i rally
Le strade piemontesi si prestano molto bene per i rally

fonte fotografie: Area Stampa Suzuki, press.suzuki.it

 

ultimo aggiornamento: 29-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X