CorSport: Milan verso l’addio ad Abate e Zapata a fine stagione

Secondo il Corriere dello Sport, il Milan si prepara a salutare i due difensori, il cui contratto scade il prossimo giugno. Ecco la situazione

Cristian Zapata e Ignazio Abate, con tutta probabilità, sono stati tra i migliori nella sofferta vittoria del Milan sul Bologna. I due difensori hanno messo in campo una gara generosa e molto attenta, contribuendo a limitare gli attaccanti felsinei e non facendo rimpiangere più di tanto le assenze dello squalificato Romagnoli e dell’infortunato Calabria. Nonostante la loro grande professionalità, però, l’addio alla maglia rossonera si avvicina in maniera inevitabile. A dichiararlo è il Corriere dello Sport che, nell’edizione odierna, sottolinea come la loro conferma sia sempre più in bilico.

Milan, futuro altrove per Abate e Zapata

I contratti di Ignazio Abate e Cristian Zapata scadono il prossimo 30 giugno. Finora non è stato trovato alcun accordo tra l’entourage dei due calciatori e la società per giungere al rinnovo. Più la scadenza si avvicina, maggiori sono chiaramente le possibilità che le strade dei due calciatori si allontanino dal Milan.

Il Corriere dello Sport, in tal senso, sottolinea come la dirigenza rossonera, con Gazidis in testa, non avrebbe intenzione di discutere di eventuali rinnovi. La volontà societaria è quella di svecchiare il gruppo: per i due calciatori, classe ’86, non ci sarebbe più spazio a Milanello.

Cristian Zapata

Milan: Abate e Zapata, tante opzioni per il futuro

Secondo radiomercato ci sono alcune offerte pervenute ai procuratori dei due calciatori. L’opzione più affascinante, per Ignazio Abate, sarebbe certamente quella legata alla Major League Soccer: i Los Angeles Galaxy, squadra nella quale milita Zlatan Ibrahimovic, avrebbero pensato a lui per rafforzare il pacchetto difensivo.

La prossima tappa della lunga carriera di Cristian Zapata, invece, potrebbe essere la Turchia. Il Fenerbahce è sulle sue tracce e, sul tavolo degli agenti del colombiano, sarebbe arrivata una ricca proposta per un contratto pluriennale.

ultimo aggiornamento: 10-05-2019

X