2010-2019, cosa è successo nel mondo negli ultimi dieci anni. Dal crack della Grecia all’ascesa di Greta Thuberg passando per la strage del Ponte Morandi.

Volge al termine il 2019, che segna la fine del secondo decennio del Millennio. Nel corso di questi anni il mondo ha conosciuto il dramma del terrorismo e la paura del nucleare, il riscatto dei giovani che lottano per l’ambiente e il coraggio delle donne che pretendono un mondo più giusto. Cosa è successo negli ultimi dieci anni, dal 2010 al 2019.

Dal crack della Grecia all’ascesa di Matteo Renzi

Il decennio appena trascorso si apre con un terremoto economico e politico. Si tratta del crack della Grecia, che nel 2010 precipita nel caos con un debito da 350 miliardi che la porterà a sottoscrivere un piano di austerity senza precedenti.

Il 2011 è l’anno di una tragedia nucleare che riporta la memoria a Cernobyl. Questa volta la tragedia colpisce la centrale di Fukushima, colpita prima da uno tsunami e poi da un terremoto. Un disastro.

Nel 2012 i riflettori dei media di tutto il mondo si spostano al largo dell’isola del Giglio, sul cadavere inclinato della Costa Concordia, rimasta incagliata dopo aver fatto l’inchino e aver urtato uno scoglio. Il bilancio definitivo conta 32 morti. Da quel giorno il nome del capitano Schettino sarebbe entrato nell’immaginario comune.

Il 2013 è invece l’anno dei due Papi. Per la prima volta nella storia, nel Vaticano ci sono due pontefici. Uno dimissionario, Papa Benedetto XVI, uno eletto al soglio pontificio in sua sostituzione. Inizia così il pontificato di Bergoglio. Papa Francesco.

Nel 2014 la politica nazionale vive un momento storico con Matteo Renzi che il 22 febbraio 2014 diventa il premier più giovane nella storia d’Italia.

Matteo Renzi
Fonte foto: https://www.facebook.com/matteorenziufficiale

Gli attentati in Francia e la protesta di Greta Thunberg: cosa è successo negli ultimi dieci anni, dal 2010 al 2019

Purtroppo il 2015 è un anno di sangue che sarà ricordato per l’attacco nella redazione del giornale Charlie Hebdo e per gli attentati del 13 novembre al Bataclan e allo stadio della capitale francese. Parigi è in ginocchio, ferita ma non uccisa dal terrorismo.

Il 2016 ci porta invece in America, dove Donald Trump viene eletto quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti. La campagna elettorale e la sua elezione sarebbero state circondate dalle critiche e dalle polemiche.

Per quanto riguarda il 2017, il mondo conosce il volto oscuro di Hollywood. Il MeeToo, il movimento neo femminista, porta alla luce diversi episodi di violenze nel mondo del cinema, dello spettacolo, del teatro e del lavoro. È l’inizio di una nuova stagione della lotta per i diritti femminili.

Il 2018 ci riporta in Italia, questa volta per una tragedia. Il 14 aogsto alle 11.30 in maniera quasi incredibile crolla il Ponte Morandi di Genova. Il bilancio sarà di 43 morti e centinaia di sfollati.

Tutti concordano che il 2019 è l’anno di Greta Thunberg. Nel bene o nel male in tutto il mondo si parla della giovane attivista in grado di mobilitare milioni di giovani scesi in piazza in difesa dell’ambiente.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza Matteo Renzi politica ponte morandi Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 31-12-2019


Si è spento Syd Mead, il padre degli immaginari visionari di ‘Blade Runners’

Migranti, 2019 nero per la Grecia. Italia ai margini