Cosa è successo prima di Inter-Napoli? Il racconto della guerriglia andata in scena a due chilometri dallo stadio San Siro.

Quanto accaduto lo scorso 26 dicembre a pochi chilometri dallo Stadio San Siro di Milano, a poche ore dal fischio d’inizio di Inter-Napoli è una delle parentesi peggiori del calcio italiano. Una guerra tra bande che poco ha a che fare con il mondo del pallone, o meglio, che nulla dovrebbe avere a che fare con il mondo del pallone. E invece, come sempre accade, i criminali si uniscono ai tifosi e rovinano lo spettacolo, spezzano le vite di giovani padri, di giovani uomini.

Inter-Napoli, scontro tra tifosi: ecco cosa è successo

Ma cosa è successo a due chilometri dallo stadio San Siro di Milano? La prima notizia allarmante che dovrebbe spingere le autorità e le società calcistiche a una seria riflessione è che non si è trattato di un incidente fortuito. Criminali con addosso i colori di Inter, Varese e addirittura Nizza hanno organizzato un vero e proprio assalto ai tifosi del Napoli, quelli appartenenti al tifo caldo.

Guidati da un italiano e un francese, i criminali di casa hanno assaltato i suv che trasportavano i tifosi provenienti da Napoli. Le immagini scattate sui luighi dello scontro raccontano una battaglia combattuta con martelli, armi da taglio, mazze, chiavi inglesi e quant’altro. Follia allo stato puro. Una follia durata sette minuti.

Polizia
fonte foto https://twitter.com/Adnkronos

La morte di Daniele Belardinelli

Stando a quanto emerso fino a questo momento, al termine degli scontri, terminati con diversi feriti e accoltellati, Daniele Belardinelli, soggetto noto alle forze dell’ordine per precedenti da stadio che gli sono valsi più di un Daspo, è rimasto a terra ferito. Investito da un suv nero che si stava allontanando dal luogo della guerriglia. Sono ancora in corso le indagini degli inquirenti che dovranno fare luce sulla dinamica dell’investimento e soprattutto sull’identità della persona alla guida della macchina.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 29-12-2018


Serie A, l’Empoli ospita l’Inter: i precedenti al ‘Castellani’

Tragedia Rigopiano, sette persone indagate per depistaggio