Cosa fare in caso di terremoto: alcuni utili consigli per non lasciarsi prendere dal panico e far fronte alla situazione.

L’Italia, come ben noto, è una zona ad alto rischio sismico. Tutti purtroppo conoscono gli effetti devastanti di una scossa, tutti sanno cosa fare in caso di terremoto. Negli ultimi anni diverse iniziative sono state avviati per la formazione dei ragazzi già nelle scuole, dove seguono brevi lezioni su come muoversi in caso di sisma.

Terremoto Abruzzo
fonte foto https://twitter.com/ruggierofilann4

Cosa fare in caso di terremoto

Il problema principale sorge soprattutto quando si viene sorpresi dal terremoto quando ci si trova in posti chiusi. In questo caso il consiglio è quello di mettersi nel vano della porta che stia su un muro portante o sotto una trave.

Nel caso in cui questo non fosse possibile, si può trovare riparo sotto a un letto o sotto a un tavolo che sia resistente.

Gli errori da non commettere. Bisogna evitare di piazzarsi al centro della stanza durante la scossa. In quel punto si potrebbe essere colpiti da mobili o pezzi di intonaco. Un altro errore è quello di precipitarsi in maniera imprudente verso una via di fuga. Se questa non è vicina è meglio attendere la fine della scossa prima di lasciare l’edificio.

Cosa fare a scuola

Ogni istituto scolastico è dotato di un percorso emergenziale in caso di terremoti ed incendi. Gli alunni di ogni classe, seguendo il proprio insegnante, prenderanno la via di fuga più rapida per raggiungere l’uscita di emergenza più vicina. Sarà a discrezione del docente scegliere se trovare riparo sotto ai banchi con le mani sopra alla testa durante la scossa e lasciare la classe al termine della scossa o se dirigersi immediatamente verso l’uscita.

Cosa fare in caso di terremoto di notte

Nel caso in cui la scossa vi sorprendesse nel sonno, nel cuore della notte, il consiglio è quello di trovare riparo sotto al letto in attesa della fine della scossa, quando potrete lasciare il proprio appartamento accertandovi della stabilità dello stesso in seguito al terremoto.

Terremoto
fonte foto https://twitter.com/Agenzia_Ansa

La prevenzione

Anche per quanto riguarda i terremoti la prevenzione ha un valore importantissimo. Il consiglio è quello di rinforzare o comunque monitorare lo stato dei muri portanti, fissare bene gli scaffali alle pareti, attaccare gli specchi o i quadri con ganci chiusi per evitare che possano cadere a causa delle vibrazioni.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza sisma terremoto

ultimo aggiornamento: 09-12-2019


Terrore a Napoli, spari tra la folla

Torino, due tram si tamponano in corso Tassoni: undici feriti (FOTO)