Cosa fare se la carta di debito si è smagnetizzata

Vi siete accorti che la vostra carta si è smagnetizzata? Volete sapere cosa dovete fare per cambiarla? Qui ve lo spieghiamo

Può succedere che mentre si sta pagando o mentre si sta prelevando, presso uno sportello bancomat, la vostra carta di debito venga rifiutata. I motivi possono essere due, ovvero o sul vostro conto corrente non c’è abbastanza denaro oppure la vostra carta si è smagnetizzata.

IL PROBLEMA È RISOLVIBILE?

Vi rincuorerà sapere che il problema è risolvibile in poco tempo e molto facilmente, perché anche se non si quale sia stata la causa che ha portato la vostra carta ha smagnetizzarsi, visto che possono essere molteplici le cause, è sicuro che il problema sia un malfunzionamento della banda magnetica della parte posteriore della carta di debito.

LA CARTA È SMAGNETIZZATA COSA DEVO FARE?

Nel caso in cui si sia smagnetizzata la carta l’unica cosa che dovrete fare sarà recarvi presso la vostra banca dove., dopo che verrà resa inutilizzabile la vecchia carta, vi verrà fornita una nuova carta di debito, con un nuovo codice Pin. L’unica cosa è che dovete sperare che nella vostra banca siano disponibili delle nuove carte, perché altrimenti dovrete aspettare alcuni giorni, che possono diventare delle settimane nel caso in cui la carta di debito sia stata emessa da una banca online.

ESISTE UN MODO PER PREVENIRE CHE AVVENGA?

Per prevenire lo spiacevole inconveniente della smagnetizzazione della carta, vi basterà avere una gran cura nel tenerla sempre lontana da tutte le fonti metalliche, dalle calamite, dai televisori e dalle monete. Un altro accorgimento è anche quello di tenere lontane tra loro le carte, per evitare che si smagnetizzino a vicenda. Ma questo non preverrà comunque la smagnetizzazione dovuta all’usura della carta.
certificato_unicasim

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-12-2016

Massimiliano Monti

X