Obbligazioni subordinate, tutto quello che c’è da sapere: cosa sono, le varie tipologie presenti sul mercato finanziario e i possibili rischi

Le obbligazioni subordinate, conosciute anche con il nome di Bond subordinati, sono una categoria speciale di obbligazioni che differiscono dalle altre per la gestione del rimborso.

Obbligazioni subordinate

I Bond subordinati, infatti, in caso di problema finanziario dell’emittente procedono al rimborso del credito solo dopo aver saldato il debito con i creditori ordinari. Si tratta quindi di obbligazioni di differente natura che per alcuni versi si avvicinano al capitale vero e proprio. Le obbligazioni subordinate sono emesse dalle aziende e non presentano scadenza predefinita. Spesso vengono chiamate “junior” proprio per contraddistinguerle dalle obbligazioni “senior” ossia non subordinate. Rispetto alle altre, le obbligazioni subordinate presentano un tasso di rischio maggiore in quanto in caso di fallimento della banca il rimborso verrà effettuato solo dopo aver rimborsato il creditore senior. Con le ultime regole sui requisiti minimi di capitale, le cosiddette Basilea 2 e Basilea 3, la distinzione tra le diverse categorie di obbligazioni subordinate è cambiata.

Varie tipologie di obbligazioni subordinate

Le tipologie di Bond subordinati oggi sono ridotte a 2: Tier 1 e Tier 3. In precedenza le tipologie di bond subordinati erano 4 e seppur cancellate potrebbero ancora essere presenti nel portafoglio di diversi clienti.. Le obbligazioni TIER 1 sono in assoluto le più richieste con un insolvenza pari al 100% del capitale investito. Solitamente non presentano una scadenza finale e in caso di fallimento o difficoltà è possibile anche la decurtazione di una parte del capitale. Le obbligazioni TIER 3, invece, sono quelle meno rischiose e di conseguenza meno remunerative. Esse presentano una scadenza breve solitamente tra i 2 e 4 anni. Una cosa è certa: i Bond subordinati sono difficili da valutare visto che non hanno una data certa circa il rimborso del capitale investito. Non solo esse risultano anche difficili da acquistare e vendere con conseguente liquidità scarsa.

ultimo aggiornamento: 28-02-2017


Cosa sono le obbligazioni bancarie

cvv carta di credito