La scienza al servizio degli imprenditori

Cosa studia la Finanza Comportamentale? Il modo in cui l’inconscio incide nelle decisioni finanziarie, che dovrebbero essere operate con la maggiore razionalità possibile.

La nascita e lo sviluppo di questa branca della psicologia cognitiva

Anche se la Finanza Comportamentale nacque nei primi anni Cinquanta, i veri padri di questa branca delle scienze psicologice sono Amos Tersky e Daniel Kahnemann. Costoro infatti approfondirono le ricerche ponendo per la prima volta in analisi il comportamento dell’homo economicus secondo una prospettiva differente da quella dell’economia classica.

Secondo la finanza classica infatti non c’era alcuno spazio per l’istintualità nelle scelte operate o da operare in ambito finanziario. Ogni analisi deve essere compiuta con la massima razionalità, grazie alla quale si devono attentamente pianificare anche le mosse future.

Dal punto di vista della psicologia cognitiva e della Finanza Comportamentale invece l’esperienza accumulata da un individuo influenza pesantemente anche le scelte che egli crede di operare con oggettività e razionalità. 

Cosa studia la Finanza Comportamentale e in che modo è utile?

Uno dei principali obiettivi della finanza comportamentale è definire quali siano i meccanismi che inducono gli investitori a commettere gli errori più comuni.

L’Avversione alla Perdita Certa ad esempio è estremamente comune non soltanto tra gli investitori, ma anche tra i giocatori d’azzardo. Chi è soggetto a questo meccanismo dopo aver subito una perdita (sotto forma di denaro o di altre proprietà) tende a intraprendere operazioni rischiose, nella speranza non solo di compensare il danno ma addirittura di ottenere degli utili.

L’Overconfidence è invece l’eccessiva fiducia nelle proprie capacità e nelle proprie conoscenze. Questo atteggiamento, tipico di coloro che lavorano da lungo tempo in ambito finanziario, induce i soggetti ad eseguire determinate azioni a seguito di valutazioni superficiali e approssimative delle condizioni in cui si va ad operare e dei rischi in cui si va incontro.

certificato_unicasim


Cosa significa Protezionismo Economico nell’epoca del mercato globale?

Cosa significa Finanza Comportamentale a livello teorico e pratico