Cosa vedere a New York: luoghi inusuali e interessanti

Vogliamo decidere cosa vedere a New York ma stare lontani dalle solite cose che vedono tutti? Ecco alcune destinazioni curiose e interessanti.

chiudi

Caricamento Player...

New York è forse la città più celebre del mondo, e già solo visitare i luoghi resi celebri da film, romanzi e serie TV richiede molti giorni; se però abbiamo molto tempo, o non ci piacciono troppo le mete convenzionali, ci sono moltissimi posti che possiamo visitare per costruirci un vero e proprio itinerario alternativo, tra luoghi inusuali, curiosi e particolari. Ecco cosa vedere a New York per non annoiarci nemmeno per un secondo.

La Dream House per gli amanti delle esperienze immersive

Una casa dei sogni, che in realtà è un’opera d’arte interattiva. Al suo interno saremo guidati attraverso un percorso di luci e suoni creato dal compositore moderno La Monte Young e la visual artist Marian Zazeela durante 40 anni di lavoro (e di vita insieme, visto che sono sposati). Ogni stanza definisce ambienti visivi e sonori in costante cambiamento.

Evolution Nature Store

Se pensiamo a cosa c’è da vedere a New York, uno degli aspetti più affascinanti sono i negozi particolari ed esclusivi, e non solo quando si parla di moda o tendenze. L’Evolution Nature Store raccoglie una raccolta incredibile di oggetti che riguardano la storia naturale, dai gadget curiosi ai reperti scientifici. Fra i suoi fornitori ci sono anche quelli abituali dei musei.

Il Mmuseumm, un museo in un ascensore

Per la verità non si tratta proprio di un ascensore, ma di un montacarichi di quelli molto in voga nella Grande Mela, quindi è più una piccola stanza. Oltre alla dimensione, già curiosa di per sé, anche la scelta delle esposizioni è altrettanto simpatica. Specializzato in tutto quello che è “trascurato, dismesso, ignorato“, alcune delle esposizioni passate hanno avuto titoli come “Beni personali trovati nel pacifico“, “Fogli di carta ritrovati nelle fotocopiatrici” e “Armi per la difesa personale autocostruite“. Spaccati imperdibili di sottocultura pop.

Le rovine del ricovero per malati di vaiolo dell’Isola di Roosevelt

Chi ama i percorsi alternativi non può rinunciare a visitare almeno un edificio abbandonato. Fra le cose particolari da vedere a New York questo è fuor di dubbio uno dei più interessanti. Risale alla metà del 1800 e, per fortuna, ha esaurito la sua funzione da molto tempo. Si trova nella parte sud della Roosevelt Island. Dopo essere stato un luogo per mettere in quarantena i malati di vaiolo è stato una foresteria per infermiere fino al 1950. Da allora è abbandonato, ma nel 1975 è entrato fra le tutele del patrimonio cittadino.

New York Ospedale Roosevelt Island
Fonte foto: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:New-York-City,-Roosevelt-Island,-Smallpox-Hospital,-Eingangsfront-(1996)_crop.jpg

Il Quartier Generale del Club degli Esploratori

Chi è appassionato di viaggi non può rinunciare a visitare questo club: in qualche modo è come conoscere le proprie origini. Infatti il club è stato fondato nel 1904 da sette dei più celebri esploratori dei poli, e da allora promuove l’esplorazione scientifica per terra, mare, cielo e di recente anche nello spazio. Praticamente è un museo di memorabilia sui viaggi, che contiene reperti, tassidermie, mappe e una collezione impressionante di libri.

Insomma, se stiamo pianificando il nostro viaggio negli Stati Uniti, fra le cose che non dobbiamo dimenticarci, oltre ai documenti, al visto e a una buona assicurazione viaggio per gli USA (utilissima per avere facilmente il visto turistico), non dimentichiamoci di segnare sulla nostra mappa qualcuno di questi punti di interesse. Al nostro ritorno avremo qualcosa di diverso dalle solite foto di Times Square da mostrare agli amici.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/new-york-america-usa-grattacielo-1768212/

Polizza Viaggio