Che cos’è l’operazione Frontex Plus

Il 18 ottobre 2013 è stata inaugurata la missione “Mare Nostrum”, che si è occupata dell’emergenza legata all’immigrazione. Per perfezionare l’azione di governo, il Ministro dell’Interno Angelino Alfano ha annunciato che l’operazione Mare Nostrum avrà termine, per dare spazio a quella definita “Frontex Plus”.

chiudi

Caricamento Player...

L’operazione “Mare Nostrum”, portata avanti dalla Marina Militare italiana, insieme alle altre forze dell’ordine come le capitanerie di porto, è stata messa a punto dopo i tragici fatti di Lampedusa, e la morte in mare di molti immigranti che cercavano di raggiungere le coste della Sicilia.

Lo scopo dunque è quello di monitorare le acque dello stretto, in particolar modo, per bloccare il traffico illegale degli scafisti e tutelare le vite umane.

A “Mare Nostrum” segue una nuova operazione, che questa volta si svolgerà sotto l’egida dell’Unione Europea, il cui nome è “Frontex Plus”, che ha lo stesso scopo, ovvero quello di controllare i flussi immigratori e porre un freno al fenomeno dell’immigrazione clandestina.