Che cos’è l’osteoporosi, come prevenirla

Tra le tante patologie che possono affliggere il nostro corpo, ce n’è una che si registra a carico dell’apparato scheletrico e si chiama osteoporosi: ecco cos’è, come si manifesta e quali ne sono i sintomi

chiudi

Caricamento Player...

L’osteoporosi è una malattia che aggredisce l’apparato scheletrico di una persona. Accade che le ossa iniziano a perdere sali minerali, in particolar modo calcio, in modo tale che il loro tessuto si fa molto fragile e facilmente soggetto a fratture.

Questa malattia colpisce in genere le donne dopo i 50 anni di età, o coloro le quali sono entrate in menopausa molto presto, e gli uomini con oltre 65 anni. Secondo dati raccolti dall’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, i casi di persone colpite da osteoporosi stanno aumentando negli ultimi anni.

L’osteoporosi si presenta come asintomatica: in genere chi ne è affetto lo scopre in seguito ad una frattura. Per questo è molto importante la prevenzione, che si può fare eseguendo un esame diagnostico che si chiama MOC.

Importantissima, sempre ai fini della prevenzione, nei soggetti a rischio, è l’alimentazione, che deve prediligere alimenti ricchi di calcio come latticini, frutta e verdura.