Una delle app di messaggistica istantanea più usata al momento è Whatsapp, ma è arrivata la concorrenza e si chiama Telegram

Da quando l’uso degli smartphone si è sempre più diffuso anche tra la popolazione italiana, i vecchi sms, i messaggi di testo, sono stati sostituiti da molte app che consentono di chattare al solo costo della connessione internet.

Per quanto ne esistano moltissime, la più popolare si chiama Whatsapp, consente di scambiarsi messaggi o a tu per tu o in gruppo, ed anche files. Recentemente è stata acquisita da Facebook.

Si sta affermando sempre più però anche Telegram, app che in quanto a funzionalità sembra identica tranne che per alcuni particolari. Nelle chat di gruppo si possono aggiungere fino a 200 persone, si possono scambiare files dalle dimensioni illimitate ed è multipiattaforma, ovvero opera su vari devices, pc compreso.

Gli aspetti più interessanti è che Telegram, a differenza di Whatsapp, è open source, vale a dire può essere studiato e implementato da chiunque, ed è molto più sicuro per la protezione dei dati. Se si scrive in Secret Chat, i messaggi vengono distrutti anche dopo pochi secondi.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-07-2014


Come scoprire chiamate anonime

Quali sono caratteristiche Samsung Galaxy S4