Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa: “Questa settimana indicheremo una data in cui le discoteche potranno tornare a fare la loro attività”.

Risolta la questione delle mascherine all’aperto, con l’obbligo che sarà revocato dal 28 giugno, il governo deve chiudere un altro dossier spinoso, ossia quello della riapertura delle discoteche. Ma anche in questo caso la svolta è vicina, almeno stando alle dichiarazioni del Sottosegretario alla Salute Andrea Costa, che si è sbilanciato indicando una data limite per la riapertura delle discoteche.

Costa, “Questa settimana indicheremo la data per la riapertura delle discoteche”

Intervenuto ai microfoni di Non Stop News su Rtl 102.5, il Sottosegretario alla Salute Andrea Costa ha indicato la data per la riapertura delle discoteche.

“Ho appena avuto un colloquio su questo con il ministro Speranza. Questa settimana indicheremo una data in cui le discoteche potranno tornare a fare le loro attività, perché questo settore è ad oggi, rimasto l’unico senza avere una prospettiva e credo sia dovere della politica dare una risposta anche a questo settore. Entro i primi dieci giorni di luglio le discoteche potranno aprire e penso che il criterio del green pass possa esser applicato anche alle discoteche”.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Discoteca Ferragosto
Discoteca Ferragosto

Via le mascherine all’aperto dal 28 giugno, “È in gioco la credibilità di quello che stiamo facendo”

Costa ha parlato anche del tema del giorno, ossia della revoca dell’obbligo di indossare le mascherine all’aperto dal prossimo 28 giugno: “Dobbiamo dare delle prospettive ai cittadini e nel momento in cui sosteniamo che la vaccinazione è la via d’uscita da questa pandemia, credo che quando avremo raggiunto l’immunità di gregge il tema di togliere la mascherina al chiuso, ovviamente in alcune situazioni, senza assembramento, è un obiettivo che dobbiamo dare ai cittadini, è in gioco la credibilità di quello che stiamo facendo ed è un elemento che ci aiuta a consolidare il rapporto di fiducia tra cittadini e vaccini“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

TAG:
coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 22-06-2021


Preoccupa la variante Delta del Covid, focolaio tra Piacenza e Cremona

Covid, come rifiutare il mix di vaccini