L’ex difensore rossonero parla del futuro del tecnico emiliano: “Aspettiamo il Mondiale, poi Carlo deciderà“.

La scialba prestazione di ieri sera contro la Macedonia ha riaperto il fronte degli oppositori di Ventura. Tuttavia, la panchina della Nazionale non è a rischio per ora, anche se il recente esonero di Ancelotti dal Bayern mette in corsa un rivale non da poco per l’attuale commissario tecnico. Della Nazionale azzurra e del futuro di Ancelotti ha parlato ai microfoni di Radio Deejay l’ex difensore del Milan Alessandro Costacurta: “Nessuno è contento per la prestazione dell’Italia ieri sera contro la Macedonia. Certo, l’Italia non è mai stata del tutto convincente nelle qualificazioni, ma ieri sera gli Azzurri sono stati davvero deludenti“.

Costacurta: “Ancelotti? Dopo il Mondiale…

L’ex difensore ha quindi proseguito: “Mi ha dato molto fastidio il linguaggio del corpo del commissario tecnico Ventura, è un messaggio che mandi ai giocatori. Ancelotti in Nazionale? Carletto non intenzione di subentrare in corsa. Aspettiamo il Mondiale, poi deciderà. Ventura è un insegnante, nella fase fianle del Mondiale, con più tempo a disposizione con la squadra, potrà fare sicuramente meglio“.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Alessandro Costacurta calcio Carlo Ancelotti giampiero ventura italia

ultimo aggiornamento: 07-10-2017


Qual. Mondiali 2018: Italia ai playoff grazie al Belgio

Mundo Deportivo – Cessione Donnarumma, Bayern Monaco a caccia del sostituto di Neuer