Uomo maltratta la fidanzata e la costringe a farsi un tatuaggio con il suo nome sul viso: condannato a 6 anni.

Il fatto riale al 2019. L’uomo in questione è un 41enne romano che da anni, maltrattava la fidanzata costringendola a vivere in “pessime condizioni di vita”. Tra i vari maltrattamenti, il più clamoroso è quello di averla costretta a farsi un tatuaggio con il suo nome proprio sul viso. L’uomo è stato finalmente condannato a scontare sei anni di reclusione in carcere.

Secondo il 41enne, la sua fidanzata doveva tatuarsi il suo nome per “rivendicarne la proprietà”. La sentenza a sei anni nei confronti del 41enne è stata emessa dalla Cassazione nell’11 maggio 2021. Dopo anni di maltrattamenti, finalmente l’uomo è stato arrestato.

Arresto Polizia

Secondo le ricostruzioni della vicenda, Andrea Lombardi – questo il nome dell’uomo – sarebbe stato accusato di maltrattamenti alla famiglia, lesioni personali aggravate e deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti sul viso. Lombardi aveva iniziato a maltrattare la fidanzata subito dopo l’inizio della loro convivenza.

La conoscenza tra i due era avvenuta sulla piattaforma social Facebook. Sarebbe stato amore a prima vista. Poco dopo la conoscenza, i due avrebbero deciso di andare a convivere insieme, e da li sono iniziati i maltrattamenti. Il romano Andrea Lombardi costringeva la fidanzata a leggere la Bibbia e le vietava di uscire di casa.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le torture inflitte alla fidanzata

Ma ancora non si trattava di maltrattamenti gravi. Le cose sono degenerate quando l’uomo, ha costretto la sua fidanzata a tatuarsi il suo nome in faccia: da una parte un tatuaggio con la scritta “Andrea”, e sulla mandibola sinistra le parole “Odio tutti”. A pochi giorni dalla vicenda, Andrea avrebbe colpito la compagna utilizzando una mannaia, infliggendole alcune lesioni da taglio ed una prognosi di tre giorni. Poi, le avrebbe sferrato dei pugni sulla giugulare.

Ma la tortura non finisce così. L’uomo ha nuovamente costretto la donna ad un altro tatuaggio, una linea verticale al centro del mento ed una orizzontale sul lato destro della bocca, una risata sul tatuaggio fatto precedentemente ed un “ti amo” vicino al tatuaggio “Andrea”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-05-2022


Cagliari, molotov contro l’ingresso del Comando Militare Esercito Sardegna

Bufera nel mondo del Basket: schiaffo all’atleta per spronarla