Microsoft annuncia lo stanziamento di un fondo da 500 milioni di dollari per costruire abitazioni popolari a Seattle.

SEATTLE (STATI UNITI) – Rivoluzione Microsoft. L’azienda americana ha annunciato l’intenzione di investire 500 milioni di euro per la costruzione di case popolari a Seattle, città dove è presente la propria sede principale. I soldi – riferiscono i media locali – non saranno spesi direttamente dalla società fondata da Bill Gates ma da Redmond che si è detta disponibile per aiutare l’azienda.

Come funziona il piano Microsoft

Microsoft ha un piano ben preciso che sarà adottato nelle prossime settimane. 500 milioni di dollari spalmati in tre anni: 225 saranno destinati alla costruzione di case nell’Eastside per combattere il rincaro immobiliare e queste abitazioni saranno destinate alle famiglie che lavoro in azienda con reddito medio che va da i 62 mila ai 124 mila dollari.

250 milioni di dollari saranno dedicati all’area di Puget Sound. In questo caso le abitazioni sono destinati a coloro che hanno il reddito più basso anche se ancora non si conoscono i numeri delle case che saranno costruite. I restanti 25 milioni di dollari saranno destinati ai senzatetto con il sostegno di alcune organizzazioni della città.

Insomma un atto di generosità da parte di Microsoft che si prepara ad aiutare i propri cittadini ma anche i clochard. Si tratta di un piano che sarà attuato nel prossimo triennio e che ha come principale obiettivo cercare di combattere il rincaro dei prezzi immobiliari che si è registrato nell’ultimo periodo. La presenza di molte aziende a Seattle ha portato diversi imprenditori ad acquistare una casa per poi affittarla a cifre esorbitanti. Proprio per questo l’azienda americana ha deciso, grazie all’aiuto della società Redmond di costruire delle nuove abitazione riservate ai propri dipendenti. Insomma delle vere e proprie case popolari con l’obiettivo di rendere sempre più felici i lavoratori.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
case popolari esteri Microsoft scelte della redazione Seattle

ultimo aggiornamento: 17-01-2019


Londra, incidente d’auto per il principe Filippo

New York Magazine, il direttore Adam Moss rassegna le dimissioni