Covid, cosa sappiamo su AY.4.2, sottovariante di Delta: è più contagiosa ma meno sintomatica. Deve preoccupare?

In Inghilterra si continua a monitorare la diffusione di una variante del Covid, che tecnicamente è una sottovariante della variante Delta, nominata AY.4.2, nota anche come Variante Delta Plus. Al momento non desta particolare preoccupazione ma merita di essere monitorata per comprendere il livello di contagiosità e soprattutto per capire se i vaccini sono efficaci. Ma andiamo con ordine.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Cosa sappiamo sulla sottovariante Delta AY.4.2 del Covid

AY.4.2 è una sottovariante della variante Delta del Covid. In base ai dati di uno studio condotto dall’Imperial College di Londra la sua diffusione al momento è marginale. Circa il 12% dei contagi sarebbe riconducibile a questa nuova forma del virus.

È una forma più contagiosa ma meno sintomatica

Per quanto riguarda la trasmissibilità, le notizie non sono propriamente positive, nel senso che sembra più contagiosa rispetto alla variante Delta tradizionale.

La buona notizia è rappresentata dal fatto che, in base ai dati a disposizione, la variante in questione sembra decisamente meno aggressiva in termini di sintomi. I soggetti che la contraggono manifestano pochi sintomi o restano asintomatici.

Coronavirus Covid
Coronavirus Covid

L’efficacia dei vaccini

L’altra buona notizia è legata ai vaccini. Le analisi condotte fino a questo momento dimostrano che i vaccini sono resistenti alla nuova forma della variante del Covid.

La diffusione in Italia

Per quanto riguarda la diffusione in Italia, arrivati quasi alla fine del mese di novembre nel nostro Paese sono stati registrati meno di duecento casi, quindi al momento non è considerata una variante particolarmente preoccupante.

In sintesi

In sintesi possiamo dire che la sottovariante in questione merita di essere monitorata ma al momento non è considerata una minaccia e difficilmente potrà innescare una nuova ondata di contagi soprattutto se

Riproduzione riservata © 2021 - NM

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 19-11-2021


Rust, sceneggiatrice fa causa a Baldwin: “Irresponsabile, non era previsto che sparasse”

Covid, aumentano i casi tra i 30 e i 50 anni. Locatelli: “Terza dose dopo cinque mesi”