New York, Covoni di Monet battuto all'asta a 110 milioni di dollari

Monet da record, opera battuta all’asta a 110 milioni di dollari

New York, “Covoni” di Monet battuto all’asta per 110 milioni di dollari. Si tratta di una vendita record per una tela del pittore francese.

Asta da record per il prestigioso artista Claude Monet, uno dei pittori più apprezzati nella storia dell’arte. Nel corso di un’asta organizzata a New York, una tela del pittore francese è stata venduta alla cifra record di 110, milioni di dollari. Si tratta del prezzo più alto mai pagato per un Monet.

New York, Covoni di Monet battuto per 110 milioni di dollari

L’asta è stata organizzata a Sotheby’s, a New York, lì dove la passione per l’arte europea si respira a pieni polmoni. La tela in questione è una della serie I covoni.

“L’offerta vincente frantuma il precedente record per la somma più alta mai pagata per un’opera di Monet, a testimonianza del valore duraturo e della popolarità del maestro impressionista francese; l’offerta è anche il record per qualsiasi opera d’arte impressionista”, recita la nota pubblicata sul sito di Sotheby’s.

Covoni Monet
Fonte foto: https://www.facebook.com/alessandro.mancini.

Asta dei record per un Monet (ma non solo)

La trattativa entra nella storia per due motivi: si tratta del prezzo più alto mai pagato per un Monet durante un’asta ed è tra le prime dieci cifre più alte battute a una vendita all’incanto. L’asta con incanto è la trattativa pubblica che si conclude quando è trascorso un periodo di tempo determinato senza che nessuno abbia superato l’offerta precedente.

Precedentemente il prezzo più alto pagato per un Monet era di 81 milioni di dollari. Il quadro in questione apparteneva alla serie dei Covoni e fu venduto in appena quattordici minuti.

ultimo aggiornamento: 15-05-2019

X