Europei Pallanuoto 2018, Croazia-Italia 10-8: medaglia di legno per il Settebello

La sintesi e il tabellino di Croazia-Italia 10-8: il Settebello ha pagato un inizio di partita non eccezionale.

BARCELLONA (SPAGNA) – Niente podio per l’Italia agli Europei di pallanuoto in corso a Barcellona. Il Settebello è stato sconfitto 10-8 nella finalina contro la Croazia. Un po’ di delusione per gli uomini di Campagna che hanno pagato un primo tempo non eccezionale dove hanno subito un parziale di 4-0.

Settebello
fonte foto https://www.facebook.com/wp2018bcn/

La cronaca – Dopo la partenza ricca di difficoltà, Gallo e compagni hanno cercato in tutti i modi di recuperare la partita ma l’imprecisione non ha permesso agli azzurri di rientrare in scia degli avversari. Il 5-3 del secondo tempo aveva fatto sperare il Settebello ma le sole 5 superiorità numeriche sfruttate sulle 18 complessive ha reso tutto molto più complicato.

Di seguito il tabellino di Croazia-Italia 10-8 (4-0 3-5 2-1 1-2)

Croazia: Bijac (GK), Macan, Fatovic 3, Loncar 2, Jokovic 1, Buljubasic 1, Vukicevic, Busje 2, Lovre, Vrlic, Setka, Garcia Gadea 1, Marcelic (GK). Coach Smodlaka (Tucak squalificato)

Italia: Del Lungo (GK), Di Fulvio 2, Molina Rios 1, Figlioli 1, Fondelli, Velotto, Renzuto Iodice 1, Gallo 2, Presciutti 1, Bodegas, Echenique, Bertoli, Nicosia (GK). Coach Campagna

Arbitri: Schwartz (Israele) e Stavridis (Grecia)

Note: Macan (C) e Presciutti N. (I) usciti per limiti di falli nel quarto tempo. Espulsi: Garcia Gadea e Buslje (C) e Fondelli (I).

Europei Pallanuoto 2018, Croazia-Italia 10-8: le dichiarazioni post partita

Le parole del c.t. Sandro Campagna al termine del match riportate dalla Federnuoto: “La partita l’avevamo preparata bene ma l’inizio ha messo il match in salita. I ragazzi sono stati bravi a reagire a rientrare anche se abbiamo sbagliato molto con l’uomo in più. La Croazia è una squadre pesante, noi cercheremo di migliorare e registrare i dati di questo Europeo: cioè che possiamo giocarcela con tutte“.

Le dichiarazioni di Pietro Figlioli: “Il torneo ha dimostrato che ancora dobbiamo fare un ultimo step mentale per competere con le migliori al mondo. La qualità c’è ma bisogna lavorare per essere ancora più squadra. Oggi abbiamo perso noi la partita e questo ci dispiace“.

Il pensiero di Francesco Di Fulvio: “Faccio i complimenti alla Croazia. Eravamo troppo lenti nel giro palla mentre loro sono stati molto cinici. Siamo stati poco lucidi in fase offensiva ma questa sconfitta ci farà crescere ulteriormente in vista di Tokyo“.

Di seguito il tweet con gli highlights di Croazia-Italia

fonte foto copertina https://www.facebook.com/wp2018bcn/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-07-2018

Francesco Spagnolo

X