Crollo di una palazzina a Torre Annunziata: otto il bilancio definitivo delle vittime

Crolla una palazzina a Torre Annunziata, otto persone si trovavano all’interno dell’edificio al momento dell’incidente.

chiudi

Caricamento Player...

Napoli – Attimi di terrore a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, dove questa mattina è crollata una palazzina nella quale, secondo quanto riportato dai Vigili del Fuoco, al momento del disastro erano presenti due famiglie, per un totale di otto persone.

Crollo della palazzina, immediate le ricerche dei dispersi

Secondo alcune testimonianze, il crollo dell’edificio sarebbe stato preceduto dal passaggio di un treno. La palazzina infatti si ergeva nei pressi dei binari della linea Vesuviana.

Immediato l’intervento dei soccorritori, ma anche di alcuni familiari dei dispersi o semplicemente di alcuni passanti. Si scava anche a mani nude nel tentativo di estrarre i corpi dalle macerie, ma i Vigili del Fuoco predicano calma e prudenza in quanto tra i resti della palazzina vi sono numerosi carichi pendenti che potrebbero crollare da un momento all’altro. La prima parte del lavoro consiste dunque nella messa in sicurezza dell’area, onde evitare nuovi incidenti.

Il sindaco di Torre Annunziata: “Mancano all’appello otto persone”

Il sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione ha confermato il numero di dispersi, fissato al momento a otto persone: “Mancano all’appello una famiglia con due bambini e un’altra famiglia di un tecnico del Comune, anche lui tra i dispersi. Altre due abitazioni al momento del crollo erano vuote per i lavori in corso“.