Avezzano, crollo di una palazzina in seguito a un'esplosione

Avezzano, esplosione in appartamento: persone estratte dalle macerie

Avezzano, esplosione in una palazzina. Alcune persone sono rimaste intrappolate sotto le macerie. Incidente causato forse da una fuga di gas.

Esplosione in un appartamento ad Avezzano, dove diverse persone sarebbero rimaste intrappolate sotto le macerie in seguito al crollo parziale di un’abitazione.

Vigili del fuoco
Fonte Foto: https://www.facebook.com/pg/vigilidelfuocolafanpage

Avezzano, esplosione in un appartamento

Stando alle prime informazioni raccolte, l’esplosione sarebbe avvenuta nelle prime ore della mattina del 15 febbraio. La detonazione sarebbe avvenuta all’interno di un appartamento che avrebbe subìto un crollo parziale.

Immediato l’intervento dei soccorritori e delle squadre dei Vigili del Fuoco che hanno iniziato a scavare tra le macerie dalle quali avrebbero estratto due persone ancora in vita.

Vigili del Fuoco
fonte foto https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage/

I lavori non si sono interrotti dopo i primi ritrovamenti per accertarsi che nessuno sia rimasto intrappolato sotto i detriti.

Le ricerche si sono concluse senza altri ritrovamenti, quindi il bilancio definitivo dell’incidente dovrebbe essere, fortunatamente, di due feriti e nessuna vittima.

Le condizioni dei feriti, un uomo e una donna di mezza età, non sarebbero critiche e i due non dovrebbero essere in pericolo di vita.

L’incidente avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi se si considera che i vicini di casa hanno dichiarato alla stampa locale di aver udito un forte boato e di aver visto i vetri delle finestre tremare a causa dell’onda d’urto.

Da chiarire le cause dell’incidente: non si esclude l’ipotesi di una fuga di gas

I carabinieri indagano per provare a chiarire le cause dell’esplosione. L’ipotesi al vaglio degli inquirenti è che la detonazione possa essere stata causata da una fuga di gas.

ultimo aggiornamento: 15-02-2019

X