Serie A, Crotone-Napoli 0-1: decide Hamsik, azzurri campioni d’inverno

La sintesi e il commento di Crotone-Napoli, anticipo della diciannovesima di Serie A.

Crotone-Napoli decreta la vittoria del non reale titolo d’inverno per gli azzurri di Sarri. I partenopei chiudono il girone d’andata con 48 punti, una sola sconfitta nello scontro diretto casalingo con la Juventus e tanti record infranti. Su tutti, quello delle zero sconfitte in trasferta in campionato in tutto l’anno solare 2017. Un qualcosa che in Serie A non si verificava da una decade. A Crotone basta una rete a inizio match di Marek Hamsik, sempre più re dei cannonieri azzurri (quota 117). Dopo un lungo digiuno, per lo slovacco questa è la terza rete consecutiva. Ancora a secco invece Mertens, unico neo di una squadra che funziona alla perfezione.

Crotone-Napoli

Primo tempo di buon livello da parte di entrambe le squadre. Il Crotone con coraggio prova a non cedere eccessivo campo al Napoli, esponendosi però alle ripartenze micidiali dei partenopei, che in più occasioni vanno vicini al vantaggio. La rete che sblocca il match arriva presto, al 17′, firmata da Marek Hamsik, alla terza rete consecutiva: grandissima percussione centrale di Allan che serve nel cuore dell’area il capitano, bravissimo nell’esecuzione rasoterra col mancino. Il Napoli preme alla ricerca del raddoppio immediato, lo sfiora in un paio d’occasioni ma non riesce più a incidere. Nella ripresa il Crotone prova a farsi vedere dalle parti di Reina, spaventa la retroguardia partenopea ma continua a rischiare molto in difesa. Al 63′ clamorosa traversa colpita da Insigne con un destro micidiale da fuori area. Col passare dei minuti la gara si fa sempre più aperta, le occasioni non mancano da entrambe le parti ma il risultato non cambia. Finisce così, 1-0 e importantissima vittoria di misura in trasferta per il Napoli. Gli azzurri di Sarri sono campioni d’inverno.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 29-12-2017

Mauro Abbate

X