Cuneo, alpinista precipita sotto gli occhi del compagno di cordata

Cuneo, alpinista precipita sotto gli occhi del compagno di cordata

Cuneo, nuovo grave incidente in montagna. Uno scalatore ligure è precipitato in alte valle Stura. Ferito in modo non grave il compagno di cordata.

CUNEO – Ennesimo incidente in montagna in Italia. Nella mattinata di domenica 2 giugno un alpinista di origine ligure ha perso la vita in provincia di Cuneo. Lo scalatore si trovava in alta valle Stura quando è precipitato dal Becco Ischiator davanti agli occhi del compagno di cordata. Per la vittima non c’è stato nulla da fare mentre il compagno è stato ricoverato in ospedale per alcune ferite e al momento si trova in grave stato di shock.

Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta ma al momento l’ipotesi più probabile sembra essere un fatale incidente. L’uomo avrebbe perso l’equilibrio precipitando nel vuoto. L’amico, invece, è riucito ad interrompere la caduta e a salvarsi.

Soccorso Alpino
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/soccorsoalpinocnsas

Alpinista muore in provincia di Cuneo: indagini in corso

La tragedia è avvenuta nella mattinata di domenica. Secondo una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti, la coppia di scalatori è partita nelle prime ore della giornata dopo aver trascorso la notte al rifugio Zanotti. I due hanno affrontato il canale Nord ed erano quasi arrivati in cima al Becco quando è avvenuto il tragico incidente.

Sono in corso le indagini per accertare meglio la dinamica. C’è da capire se entrambi hanno perso l’equilibrio oppure l’amico ha cercato in tutti i modi di salvare la vittima ma non è riuscito nel suo intento. Tutte queste domande potranno avere una risposta nelle prossime ore visto che l’uomo al momento si trova ricoverato in stato di shock.

Non si fermano gli incidenti in montagna nonostante la stagione invernale sia finita. In questo periodo aumenteranno le persone che proveranno a scalare le pareti rocciosi ma gli esperti raccomandano sempre tanta prudenza perché una disattenzione potrebbe essere fatale.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/soccorsoalpinocnsas

ultimo aggiornamento: 02-06-2019

X