Dacia Sandero vs Kia Niro: sfida tra berlina low cost e SUV ibrido

Dacia Sandero vs Kia Niro: la prima è un modello di riferimento per la fascia bassa mentre il secondo si presenta come tra le alternative più interessanti ai classici Sport Utility Vehicle.

La Sandero è una berlina due volumi di fascia medio-bassa prodotta dalla Dacia mentre il Niro è un SUV ibrido prodotto dalla Kia. I due modelli condividono l’impostazione vagamente crossover ma occupano fasce di mercato piuttosto lontane. L’economica del marchio romeno del Gruppo Renault, infatti, si presenta particolarmente accessibile mentre il SUV del costruttore coreano è a listino a prezzi di molto superiori.

Motorizzazioni a confronto

La gamma di motorizzazioni Dacia Sandero comprende tre unità e altrettanti tipi di alimentazione. I propulsori a benzina sono il tre cilindrI turbo 0.9 TCe da 90 CV (offerto anche nella variante a GPL) e il quattro cilindri aspirato 1.0 SCe da 73 CV. Entrambi sono a trazione anteriore con cambio meccanico a 5 marce. L’unico power train diesel della gamma Sandero è il quattro cilindri in linea sovralimentato 1.5 dCi; sugli allestimenti Essential e Comfort è offerto nella versione da 75 CV con cambio manuale a 5 marce mentre per i livelli Stepway e Wow vi è la taratura da 90 CV con Stop&Start.

Il Kia Niro, invece, ha una sola motorizzazione ibrida. Si tratta del 4 cilindri in linea 1.6 GDi HEV da 141 CV, abbinato al cambio automatico DCT a doppia frizione a 6 marce. In ciclo urbano consuma 4.4 litri di carburante ogni 100 km; per quanto riguarda le emissioni, la Kia dichiara 101 g di CO2 per km. La gamma include anche la versione elettrica da 200 CV.

Dacia Sandero Vs Kia Niro
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/kiamotorshungary/24736407789

La dotazione di serie

Con il restyling del 2017, l’equipaggiamento della Sandero – pur restando un po’ “elementare” – si è arricchito di alcuni dispositivi, come la retrocamera e l’assistenza per la partenza in salita. I sistemi di sicurezza includono ABS, airbag e controllo elettronico della stabilità e della trazione. Ben diversa la dotazione del Niro che include il volante con comandi integrati, il selettore della modalità di guida, connettività AUX/USB, luci diurne e fari posteriori a LED. Sul fronte sicurezza, rispetto alla Sandero, il SUV coreano offre anche il VSM (Vehicle System Management) e il DAW (rilevamento stanchezza del conducente).

Listino prezzi Dacia Sandero vs Kia Niro

La Sandero si colloca in una fascia di prezzo bassa. Il modello più economico (il livello Access con motore benzina da 73 CV) è a listino a partire da 7.450 euro mentre l’allestimento più esoso – la versione Wow con motore da 90 CV – costa 12.000 euro. Le varianti a GPL coprono, grosso modo, lo stesso range: si va da un minimo di 9.750 euro ad un massimo di 12.500 euro. Anche le versioni con motore diesel non si discostano più di tanto: una Dacia Sandero Essential con propulsore a gasolio da 75 CV è a listino a partire da 9.750 euro mentre la versione più costosa (Wow da 90 CV) è acquistabile a partire da 13.000 euro.

Molto diversi i prezzi Kia Niro: l’allestimento Urban costa 25.000 euro, il livello Style 27.000 euro mentre il top di gamma – la Kia Niro Energy – è offerta a partire da 30.000 euro.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/wwwrenaultcom/8252317610

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/kiamotorshungary/24736407789

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-07-2018

Redazione Napoli

X