Dakar 2018, trionfa la Peugeot con Sainz e Cruz

Per la scuderia francese si tratta del terzo trionfo di fila dopo le due vittorie di Peterhansel nel 2016 e nel 2017.

La Peugeot ha vinto il rally Dakar 2018. L’ultima tappa argentina –vinta da Giniel de Villiers su Toyota – ha sancito il successo di Carlos Sainz a bordo della Peugeot 3008 DKR; per il pilota spagnolo classe 1962 è la seconda vittoria in carriera nel rally dopo quella nel 2010, anche in quel caso corso in Argentina, ma su una vettura Volkswagen.

La Dakar 2018, svoltasi in condizioni ambientali probanti, ha messo a dura prova piloti e veicoli. Molti, infatti, sono stati gli incidenti di percorso di cui è rimasta vittima la stessa Peugeot. La casa francese, infatti, schierava ben quattro vetture ai nastri di partenza ma ben tre hanno accusato problemi tecnici: Ciryl Depres ha avuto problemi alle sospensioni già alla quarta tappa, Sebastian Loeb è stato costretto al ritiro alla quinta mentre Peterhansel ha visto sfumare la possibilità di centrare il terzo successo consecutivo alla settima tappa (alla fine, il francese ha chiuso al quarto posto). Per Sainz, invece, fatta eccezione per un problema alle gomme patito nella prima tappa, la Dakar 2018 si è svolta senza inconvenienti tecnici.

parigi dakar 2018
Fonte immagine: https://www.flickr.com/
photos/viajesyturismoaldia/6688374223

Per la Peugeot, quella del 2018 è stata anche l’ultima edizione del rally Dakar: la casa francese, infatti, lascerà la competizione per dedicarsi ad altre discipline, in particolare alle gare su pista del campionato TCR. A raccogliere il testimone della squadra francese potrebbe essere la Toyota, che esce dalla Dakar 2018 piazzando ben due piloti sul podio: Nasser Al-Attiyah e Giniel de Villiers.

Le vetture prodotte dalla casa automobilistica giapponese si sono rivelate veloci e affidabili, perfettamente in grado di tener testa alle Peugeot, portando a casa ben 6 vittorie di tappa (di cui quattro solo con Al-Attiyah).

Tappe Dakar 2018: i vincitori

Le 13 tappe dell’edizione 2018 si sono corse in Sudamerica, in condizioni di gara estreme per via delle caratteristiche degli ambienti di corsa; “è stata la Dakar più dura cui abbia mai partecipato” ha commentato Sainz al traguardo, dove sono arrivati solo 43 dei 92 piloti partiti. Le prime quattro tappe si sono svolte in Perù, mentre dalla quinta la corsa si è spostata in Bolivia con l’arrivo ad Arequipa fino alla tappa di Tupiza. Poi, causa maltempo, il rally si è spostato direttamente a Salta, in Argentina. Di seguito, tutti i vincitori di tappa:

1. Nasser Al-Attiyah (Lima – Pisco)
2. Ciryl Despres (Pisco)
3. Nasser Al-Attiyah (Pisco – San Juan de Marcona)
4. Sébastien Loeb (San Juan de Marcona)
5. Stéphan Peterhansel (San Juan de Marcona – Arequipa)
6. Carlos Sainz (Arequipa – La Paz)
7. Carlos Sainz (La Paz – Uyuni)
8. Stéphan Peterhansel (Uyuni – Tupiza)
9. Stéphan Peterhansel (Salta – Belen)
10. Berhard ten Brinke (Belen – Fiambalá/Chilecito)
11. Nasser Al-Attiyah (Fiambalá/Chilecito – San Juan)
12. Nasser Al-Attiyah (San Juan – Cordoba)
13. Giniel de Villiers (Cordoba)

Classifica Dakar 2018 auto, le prime dieci posizioni:

1. Carlos Sainz (Peugeot) – tempo: 49 ore, 16 minuti e 18 secondi
2. Nasser Al-Attiyah (Toyota)
3. Giniel de Villiers (Toyota)
4. Stéphane Peterhansel (Peugeot)
5. Jakub Przygonsky (Orlen Team
6. Sheik Khelid Al Kassimi (Ph Sport)
7. Martin Prokop (MP Sport)
8. Peter van Merksteijn (Overdrive Toyota)
9. Sebastian Halpern (South Racing)
10. Lucio Alvarez (Overdrive Toyota)

Fonte immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:X-raid_MINI_ALL4_Racing_Dakar.jpg

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/viajesyturismoaldia/6688374223

Ricevi le ultime notizie sul mondo dei Motori, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-01-2018

Redazione Napoli

X