Il mercato auto di giugno si conferma misto: da una parte la crescita rispetto al 2020, dall’altra il calo in confronto al 2019.

ROMA – Il mercato auto di giugno si conferma misto rispetto agli anni precedenti. Come riferito da Acea, da una parte abbiamo un aumento rispetto al 2020, dall’altra il calo in confronto al 2019. Ma si trattano comunque di dati condizionati, almeno ragionando sulla base annua, visto che sicuramente il 2020 è stato fortemente condizionato dalla pandemia.

A preoccupare sono sicuramente i dati rispetto al 2019. In questo caso il calo sembra confermare un momento molto complicato per questo settore anche per l’emergenza coronavirus. E i prossimi mesi saranno fondamentali per cercare di cambiare definitivamente passo.

I dati del mercato auto di giugno

Numeri in calo rispetto al 2019. Secondo i dati di Acea, il confronto tra l’anno in corso e quello prima della pandemia ha registrato un -23% a livello europeo. Entrando, in particolare, nel dettaglio italiano gli incentivi sono riusciti a contenere, in parte, il rosso, con un -18,3% rispetto al periodo pre-Covid.

Dando uno sguardo, invece, a Stellantis il gruppo nel primo semestre, come riportato da La Repubblica, ha avuto una crescita del 27,1% rispetto al 2020. Su base mensile, invece, la crescita è stata del 13,3%. Questi dati sono fortemente condizionati dalla pandemia e sicuramente il futuro sarà decisivo per capire meglio l’andamento del settore.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Colori auto
Colori auto

Mercato auto in difficoltà

Numeri che sembrano confermare un momento molto complicato per il mercato auto. La pandemia ha sicuramente inflitto un colpo decisivo ad un settore che, nei prossimi mesi è chiamato a fare un cambio di passo fondamentale per recuperare il terreno perso in questo periodo.

I dati dell’ultima parte dell’anno saranno fondamentali per capire se il settore si è definitivamente ripreso oppure dovrà continuare a fare i conti con le difficoltà economiche che sono fortemente legate alla pandemia.


Sprint race, Hamilton in pole position a Silverstone. Verstappen secondo, Leclerc quarto

Bankitalia rivede al rialzo le stime del Pil italiano