I dati Istat sulla fiducia dei consumatori nel mese di agosto: si stima una leggera crescita.

ROMA – Nel mese di agosto la fiducia dei consumatori dovrebbe aumentare, almeno secondo i dati Istat. L’Istituto di statistica ha stimato una crescita da 100,1 a 100,8.

Ad agosto – si legge nel testo riportato da La Repubblicail clima di fiducia delle imprese aumenta per il terzo mese consecutivo. Tale aumento è diffuso a tutti i settori ed è marcato per i servizi mentre è più contenuto dell’industria“. Si tratta di un dato positivo che stima una ripresa dell’economia italiana anche se il cammino si preannuncia ricco di ostacoli.

Borse 28 agosto 2020, andamento contrastato

Non è stata una giornata positiva per le Borse. La seduta del Vecchio Continente nella prima parte è stata condizionata dall’andamento negativo di Tokyo. L’indice asiatico ha registrato al termine della seduta ha lasciato per strada l’1,4%. Un calo strettamente legato all’annuncio delle dimissioni di Shinzo Abe.

Seconda seduta negativa per le Borse europee. La migliore è stata proprio Piazza Affari con una perdita dello 0,03%. In rosso anche Parigi (-0,26%), Francoforte (-0,51%) e Londra (-0,62%). Chiusura diversa, invece, negli Stati Uniti con il Nasdaq e il Dow Jones hanno registrato una crescita dello 0,57% e dello 0,60% in questa ultima giornata della settimana.

Wall Street
Wall Street

Spread sopra i 150 punti base

Continua la risalita dello spread. Il differenziale ha chiuso a 151 punti base rispetto ai 149 della giornata di giovedì. Il rendimento decennale è stato dell’1,02%.

Ritorna a risalire l’euro che è riuscito a ritornare sopra l’1,19 dollari passando la mano a 1,1902 dollari e 125,26 yen. Tra le materie prime ritorna a correre l’oro con un guadagno del 2,2% a 1.974 dollari l’oncia. Ritorna, invece, leggermente a calare il petrolio con il Wti con scadenza ad ottobre ha lasciato per strada lo 0,2% chiudendo poco sotto i 43 dollari al barile.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
borse economia fiducia consumatori Istat News

ultimo aggiornamento: 29-08-2020


Inps, boom della cassa integrazione: +881 per cento in sette mesi

Scuola, preoccupano le richieste di esonero degli insegnanti